Comuni Italiani Curiosità su Bergamo. Parliamo di: Gli insediamenti celtici, città d'arte e di musica, gastronomia, il Campanone, il dialetto bergamasco, Arlecchino e Brighella, gli scorlazzini

Appunti e Curiosità su Bergamo

I primi insediamenti celtici nell'area sono del 1000 AC. La città guadagnò il titolo di Colonia Latina nel 90 AC.

Bergamo venne più volte saccheggiata ed invasa dai barbari di Alarico ed Attila.

Bergamo è città d'arte fra le più preziose in Italia, influenzata contemporaneamente dalla cultura figurativa lombarda e da quella veneta.

Bergamo è città d'artisti e di pittori! Giovan Battista Moroni nacque nella vicina Albino e lavorò e morì a Bergamo. Fu uno dei più importanti ritrattisti del cinquecento dal tocco realista ed introspettivo. La città nel seicento ha dato i natali ad Evaristo Baschenis e Fra' Galgario. Manzù (vero nome Giacomo Manzoni), il famoso scultore dei busti di cardinali, dal taglio espressionistico e drammatico, quivi nacque nel 1908.

E' anche città di musica! Gaetano Donizzetti, compositore ottocentesco di fama mondiale, ebbe qui i natali: le sue opere, come Lucia di Lammermoor e Anna Bolena, si caratterizzarono per un maestoso impianto scenico, intenso lirismo ed una grande ricerca melodica; è seppellito presso la Basilica di Santa Maria Maggiore. Bergamo è anche la città del grande direttore d'orchestra Gianandrea Gavazzeni.

È la città del patriota, libertario Giacomo Costantino Beltrami, che fu anche valente etnografo, autore di un importante dizionario inglese-sioux. Beltrami incarna il paradigma dell'inquieto eroe romantico, accusato di cospirare contro lo Stato Pontificio, combatté per la Repubblica Cisalpina, fuggì in Francia, Inghilterra ed America.

La gastronomia della città è fortemente influenzata dalla cucina povera e gustosa delle valli circostanti: gale, polenta taragna, casonsei, polenta e codeghi, polsetto di vitello alla bergamasca e la castagna preparata nei modi più vari (biligocc e barole).

Il Campanone, come è popolarmente detta la torre civica, alle 22 in punto scocca i 130 colpi che anticamente significavano la chiusura delle porte della città.

Ermanno Olmi ha girato il suo film "L'albero degli zoccoli", in dialetto bergamasco (o Orobico), appartenente al ceppo dei dialetti gallo italici.

Gli scorlazzini sono le scale che collegano la città bassa alla città alta.

Arlecchino, la famosa maschera della commedia dell'arte, è di Bergamo de sota (bergamo Bassa) - anche se alcuni lo considerano un campagnolo della Val Brembana - e Brighella è de sura (Bergamo Alta).

Balli e danze ogni anno, la terza domenica di quaresima in occasione del Rogo della Vecchia.

Per segnalare aggiunte o correzioni da effettuare sulla scheda del comune di Bergamo, inviaci un'email

Pagine Utili
Scheda comune di Bergamo
Informazioni su Regione Lombardia
Appunti e Curiosità Città Italia
Siti bergamaschi
Province Lombardia

Cerca nel sito

 
Comuni-Italiani.it © 2004/2017 Prometheo  

Informativa Privacy - Note sui Dati

 
Comuni Provincia di Bergamo: Comune di Berzo San Fermo Comune di Berbenno Lista