Comuni Italiani Blasonatura degli stemmi comunali della provincia di Bergamo (Regione Lombardia). Lista descrizioni araldiche, loghi dei comuni

Stemmi Comuni Prov. di Bergamo

Stemma di Adrara San Martino
D'argento alla croce di Sant'Andrea d'azzurro, caricata del castello torricellato di un pezzo centrale, merlato di tre alla guelfa. Ormaneti esteriori di Comune
Stemma di Adrara San Rocco
D'azzurro al campanile d'argento, murato, finestrato e chiuso di nero, con la cupola semisferica cimata da una croce latina di rosso, fondata su di una montagna di verde movente dalla punta. Ornamenti esteriori di Comune
Stemma di Albano Sant'Alessandro
Partito: il PRIMO di giallo alla stella d'argento di sei punte; il SECONDO di rosso in un'armatura di Sant'Alessandro in un'armatura d'oro
Stemma di Albino
Inquartato di rosso e d'argento, alla torre d'oro attraversante la partizione, posta in punta
Stemma di Algua
Semipartito, troncato: il PRIMO di verde alla lettera d'oro A maiuscola; il SECONDO, d'argento, allo zampillo d'acqua di azzurro, sostenuto da una pianura di rosso e in essa ricadente in doppio arco a destra e a sinistra; il TERZO, d'azzurro, al tronco di faggio fondato in punta, cimato da un ramoscello d'ulivo, il tutto al naturale, accompagnato da quattro stelle d'oro ordinate in palo. Ornamenti esteriori di Comune
Stemma di Almè
Di rosso a tre cotisse d'argento, attraversate da due torri d'oro, l'una accanto all'altra
Stemma di Almenno San Bartolomeo
Stemma: d'azzurro, al leone d'argento, linguato di rosso, rampante al fusto di un albero, fogliato di verde, il tutto su campagna dello stesso. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Almenno San Salvatore
D'azzurro, al leone d'oro, linguato di rosso, passante davanti il fusto di un albero al naturale, fogliato di verde, caricato da una lista bifida e svolazzante d'argento, con il motto, in lettere maiuscole di nero: NOSCE TE IPSUM; il tutto su campagna di verde. Ornamenti esteriori di Comune
Stemma di Alzano Lombardo
D'azzurro, al giglio di rosso, accompagnato nel capo da un lambello di rosso a nove punte dentate. Capo di rosso con un ramo di quercia e uno di alloro in decusse, annodati da un nastro dai colori nazionali. Ormamenti estreiori di Comune
Stemma di Ambivere
D'azzurro, alla muraglia d'argento movente dai fianchi e dalla punta dello scudo, sostenente una torre dello stesso, merlata di cinque alla guelfa, chiusa murata e finestrata di cinque di nero (tre finestre ordinate in fascia sopra la porta e due ai lati) sormontata da un'aquila pure di nero dal volo spiegato. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Antegnate
D'azzurro, al leone d'oro, linguato dello stesso, rampante al fusto di un albero, fogliato di verde, il tutto su campagna dello stesso. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Arcene
D'azzurro, al costello toricellato di un pezzo centrale, al naturale, merlato alla guelfa, aperto e finestrato, fondato su di una campagna di verde. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Ardesio
D'azzurro, alla fenice di nero, avviluppata da fiamme al naturale. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Arzago d'Adda
Troncato, nel PRIMO alla colonna romana d'argento; nel SECONDO d'azzurro al castello di rosso, merlato di cinque alla ghibellina, chiuso dello stesso, fondato su di una campagna di verde. Ornamenti esteriori di Comune
Stemma di Averara
D'azzurro, al castello torricellato di un pezzo centrale, merlata di cinque alla ghibellina, chiuso e finestrato di nero, fondato su una campagna di verde, attraversata da una freccia d'argento posta in sbarra. Ornamenti esteriori di Comune
Stemma di Aviatico
D'azzurro, all'albero al naturale nodrito su di un monte di sei cime d'oro (3,2,1,) sostenente tre uccelli di nero; il tutto sinistrato da un cervo saliente d'argento. Ornamenti esteriori da comune
Stemma di Azzano San Paolo
Partito: al PRIMO d'argento alla torre merlata alla guelfa, aperta e finestrata del campo; il SECONDO d'azzurro all'effigie di San Paolo su pianura di verde. Ornamenti esteriori di Comune
Stemma di Azzone
Di azzurro, alla montagna di verde, fondata in punta e uscente dai fianchi caricata dalla torre civica di Azzone, di argento, murata e finestrata di nero, essa montagna cimata dalla catena montuosa uscente dai fianchi, effigiante il Pizzo Camino e le Pale, di argento, il tutto accompagnato in capo da tre stelle di cinque raggi d'oro, ordinate in fascia. Sotto lo scudo, su lista bifida e svolazzante di azzurro, il motto in lettere maiuscole, di nero: TUTUS IN SILVIS. Ornamenti esteriori di Comune
Stemma di Bagnatica
D'argento all'aquila d'azzurro dal volo spiegato. Ornamenti esteriori di Comune
Stemma di Barbata
Partito di oro e di rosso alla vacca stante sostenuta da una pianura di verde. Ornamenti esteriori di Comune
Stemma di Bariano
Troncato di rosso e d'argento, alla fascia ondata di azzurro sulla troncatura. Nel PRIMO ai tre gatti d'oro ordinati in fascia; Nel SECONDO d'argento alle tre pannocchie di granturco dello stesso ordinate in fascia. Ornamenti esteriori di Comune
Stemma di Barzana
Stemma d'argento, al fiume naturale d'azzurro, scorrente in fascia, alla torre di rosso murata di nero, merlata di tre alla guelfa, attraversante, accompagnata nel cantone destro del capo da due spighe di grano al naturale, decussate, e nel cantone sinistro del capo da un grappolo d'uva di nero, gambuta e pampinosa di verde; in punta una collinetta pure di verde
Stemma di Berbenno
D'oro alla chiesa pstorale e campanile al naturale, fondati su di una montagna di verde movente dalla punta. Ornamenti esteriori di Comune
Stemma di Bergamo
Partito d'oro e di rosso, lo scudo accollato ad un cerchio azzurro con la bordura raggiante d'oro
Stemma di Berzo San Fermo
D'oro al ciliegio di verde, fruttato di quindici, di rosso, il tronco attraversato dalla vacca ferma, pezzata di argento e di nero, il ciliegio nodrito e la vacca sostenuta dalla pianura di verde, il tutto accompagnato nel canto destro del capo dalla stella di sei raggi, di azzurro. Ornamenti esteriori di Comune
Stemma di Bianzano
Semipartito troncato: il PRIMO, di azzurro, alla ruota di mulino, di nero, di otto raggi e di sedici pale; il SECONDO, di rosso, alla conchiglia di argento, attraversante il bordone del pellegrino, posto in palo, di nero; il TERZO, d'oro, al castello di rosso, mattonato di nero, munito di una sola torre centrale, merlato alla guelfa, la torre merlata di tre, il fastigio di otto, quattro e quattro, esso castello finestrato di tre di nero, una finestra nella torre, due nel corpo del castello, chiuso dello stesso, fondato sulla campagna diminuita, di verde. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Blello
Troncato: nel PRIMO d'oro all'effigia della Santissima Annunziata, nel SECONDO bandato d'oro e di azzurro sostenuto da una trangia di rosso caricata di una stella d'oro a sei raggi
Stemma di Bolgare
Semipartito trocato: nel primo di rosso; nel secondo d'oro; nel terzo di nero. Ornamenti esteriori di Comune
Stemma di Boltiere
Partito: il PRIMO d'azzurro al bosco di sei alberi al naturale su una campagna di verde, attraversata da una banda ondata d'azzurro, sormontato da un covone di grano d'oro; il SECONDO d'oro alla torre di rosso murata, chiusa e finestrata di nero, merlata di quattro alla ghibellina. Ornamenti esteriori di Comune
Stemma di Bonate Sopra
Troncato: sopra d'argento alla croce patentata di rosso, accantonata delle lettere BO.NA.TE.SUP in carattere nero lapidario romano; sotto, d'argento, al ramo di palma verde bordato di rosso. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Bonate Sotto
D'argento, il profilo dei ruderi della chiesa di Santa Giulia, fondato su campagna di verde. Ornamenti da Comune
Stemma di Borgo di Terzo
Troncato: nell PRIMO, di azzurro, alle due torri d'argento, una accanto all'altra, chiuse e murate di nero, finestrate di uno dello stesso, merlate alla ghibellina; nel SECONDO, d'oro, ai tre tortelli di rosso, posti due e uno. Ornamenti esteriori di Comune
Stemma di Bottanuco
Partito: nel PRIMO d'oro alla spada posta in punta accompagnata in capo da tre cuori di rosso rovesciati ordinati in fascia; nel SECONDO di rosso alla piuma d'argento posta in sbarra; al capo d'azzurro e di nero. Ornamenti esteriori di Comune
Stemma di Bracca
Troncato, nel PRIMO, d'azzurro al monte al naturale attraversato da un tralcio di vite, pampinoso di sei e fruttato di due; nel SECONDO, d'argento caricato da zampilli d'acqua al naturale. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Branzi
Interzato in palo: nel PRIMO troncato: a) tagliato di rosso e d'argento, b) di rosso; nel SECONDO, d'azzurro, al pino silvestre, di verde fustato al naturale, nodrito nella pianura d'oro; nel TERZO, troncato; a) di rosso, b) trinciato d'argento e di rosso. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Brembate
Trinciato dalla banda diminuita di rosso, caricata da tre stelle di cinque raggi, d'argento: il PRIMO, di azzurro, alla pannocchia di granturco d'oro, con le brattee dello stesso, impugnata con due spighe di grano d'oro, una in banda, l'altra in sbarra; il SECONDO, d'oro, ai due pali scorciati, di altezza disuguale, con le sommità ritondate, il palo a destra più alto, essi pali fondati in punta e di azzurro. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Brembate di Sopra
Troncato d'oro e di verde, alla banda scalinata di due dell'uno nell'altro
Stemma di Brignano Gera d'Adda
Partito d'argento e di oro, alla verghetta d'azzurro attraversante sulla partizione; nel PRIMO al biscione visconteo, di azzurro, ingollante il fanciullo di carnagione, posto in fascia, con le braccia aperte, il biscione sormontato dalla coroncina nobiliare d'oro; nel SECONDO alla torre di rosso, murata di nero, chiusa della stesso, fondata su campagna di verde. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Brumano
Partito: il PRIMO, di azzurro, alla stella alpina gambuta e fogliata, d'argento, accompagnata da due fasce ondate, dello stesso, una in capo, l'altra in punta; il SECONDO, palato di rosso e di argento. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Brusaporto
D'azzurro, al piccone e alla vanga d'argento, manicati al naturale, posti in croce di Sant'Andrea, accompagnati in capo e in punta da un'ape d'oro, dal volo spiegato. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Calcinate
Troncato: nel PRIMO di nero ai quattro P romani maiuscoli d'oro, posti a coppie in fascia, ciascuna coppia sormontata da un segno di abbreviazione generica medioevale pure d'oro; nel SECONDO sbarrato d'azzurro e d'argento. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Calcio
Di rosso, a castello torricellato di due, merlato d'argento, aperto e finestrato del campo, murato di nero, al leone d'oro, nascente dal centro del castello e tenente con la destra una spada dello stesso
Stemma di Canonica d'Adda
D'azzurro, al ponte al naturale di tre archi, piantato sulla riviera fluttuosa d'argento, sormontato da una mitra pure di argento. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Capriate San Gervasio
Troncato, al PRIMO d'azzurro allo scaglione d'argento accompagnato da tre fusi dello stesso, posti due e uno; al SECONDO d'argento al castello di rosso fondato sulla campagna erbosa accompagnato in capo da un fulmine dello stesso. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Caravaggio
Inquartato, di rosso e d'argento. Lo scudo fregiato di ornamenti da Comune
Stemma di Carvico
Partito: nel PRIMO, d'argento alla chiesa in prospettiva di rosso, aperta e finestrata di tre dello stesso, sinistrata da un campanile di rosso, anch'esso in prospettiva, finestrato di nero di tre, cimato da una crocetta latina dello stesso; nel SECONDO, d'azzurro all'albero sradicato al naturale, avvinto da un tralcio di vite, fruttato d'oro di due pezzi e fogliato di verde di tre pezzi
Stemma di Casirate d'Adda
D'azzurro, alla pianta dell'olmo al naturale (di verde), nascente da una terrazza dello stesso e accostato in capo, ordinate in fascia, di tre api d'oro dal volo spiegato. Segni esterni di Comune
Stemma di Cassiglio
Semitroncato partito: il PRIMO, d'oro, all'aquila col volo alzato, di nero; il SECONDO, di verde, ai tre chiodi all'antica, di nero, uno a destra, l'altro a sinistra, il terzo, centrale, abbassato, rovesciato; il TERZO, di azzurro, alla torre di argento, murata di nero, merlata alla guelfa di tre, finestrata di due in palo, di nero, chiusa dello stesso, fondata sulla pianura di rosso. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Cavernago
Inquartato: al PRIMO di argento, all'aquila di rosso, coronata di nero, dal volo abbassato; al SECONDO ad otto fiordalisi d'oro, posti in fascia 3, 2, 3; nel TERZO di rosso alla gemella d'argento posta in banda, ingollata da due teste di leone; al QUARTO di argento ai tre testicoli di rosso dispositi 2, 1. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Cazzano Sant'Andrea
Partito: nel PRIMO, di azzurro, al torrione cimato da tre pilastri, sostenenti il tetto a due falde, il tutto d'oro murato di nero, munito di otto beccatelli visibili, finestrato di uno di nero, fondato sulla pianura, dello stesso; nel SECONDO, fasciato di azzurro e d'oro di dodici pezzi, attraversato dalla fanciulla gitana danzante, di carnagione, capelluta di nero, con collana d'oro, vestita con corpetto di rosso e con la gonna di verde, le braccia, parte delle gambe e i piedi ignudi. Ornamenti esteriori da comune
Stemma di Cene
D'argento, all'aquila al volo abbassato al naturale. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Comun Nuovo
D'argento bordato d'azzurro, caricato da un castello di rosso, torricellato di uno, murato di nero, ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Corna Imagna
D'azzurro, alla collina di verde fondata sulla campagna dello stesso, solcata questa dal fiume d'azzurro posto in banda, il tutto accompagnato in capo dal libro aperto d'oro. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Costa Serina
D'azzurro al ramo d'ulivo al naturale, accostato da due stelle d'oro a sei punte, con due monti di verde fondati in punta. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Curno
Interzato in fascia: nel PRIMO azzurro, all'anfora d'oro, addestrata da un sesterzio d'argento, sinistrata da un ramo di corniolo, fruttato di tre, il tutto al naturale; nel SECONDO d'argento, a due torri di rosso, murate di nero, merlate alla guelfa; nel TERZO di verde, alla ruota dentata di 12 d'argento
Stemma di Dalmine
Partito: nel PRIMO troncato: a) d'azzurro al giglio d'argento; b) di verde al camoscio al naturale sopra un terreno erboso; nel secondo di oro al castello di rosso torricellato di uno, aperto e finestrato del campo. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Dossena
Partito: nel PRIMO d'azzurro, all'aquila d'oro, rivoltata, sorante dal monte di verde, fondato in punta, su cui è aperta la caverna di nero; nel SECONDO, d'argento, al castagno al naturale, fruttato di sei d'oro, nodrito nella pianura erbosa di verde, sormontato dalla croce del Calvario di rosso
Stemma di Endine Gaiano
Raffigura l'effigie di San Giorgio a cavallo che trafigge il drago
Stemma di Fino del Monte
D'oro, alla fascia ridotta d'argento, caricata dalla scritta, in lettere capitali di nero, INCIPIT VITA NOVA, accompagnata in capo dall'aquila coronata di nero, e in punta dall'olmo sradicato al naturale. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Fiorano al Serio
Troncato, alla nube d'argento sulla troncatura; nel PRIMO d'azzurro all'aquila al naturale col volo spiegato sovrastante la nube; nel SECONDO di verde al fiore d'argento, gambuto e fogliato al naturale. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Fontanella
Di rosso, alla fontana di argento, di due bacini, il bacino inferiore esagonale, colmo d'acqua di azzurro, con pilastrino centrale mistilineo sostenente il bacino superiore, tondo, piccolo, colmo d'acqua dello stesso, esso bacino con pilastrino centrale sostenente la sfera, cimata dalla crocetta potenziata, la sfera con acqua di azzurro sgorgante in due getti ricadenti nel bacino superiore, esso bacino con uguale acqua sgorgante in quattro getti e ricadenti nel bacino inferiore. Sotto lo scudo, su lista bifida e svolazzante di rosso, il motto, in lettere maiuscole di nero, MAGNIFICA COMUNITA' DI FONTANELLA. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Fonteno
Di verde alla fontana d'argento formata dalla vasca esagonale, con bacino rotondo, pieno d'acqua, di azzurro, e dall'alzata rettangolare con gli angoli superiori scantonati in sbarra ed in barra, essa è munita della cannella, di nero, versante acqua di azzurro nel bacino; al capo di azzurro caricato di due stelle di cinque raggi, d'oro. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Foresto Sparso
D'azzurro, al pino d'Italia, di verde, fustato al naturale, sormontato da tre stelle di sei raggi, male ordinate, di argento, nodrito sul monte di tre colli all'italiana, fondato in punta, di argento. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Fornovo San Giovanni
Troncato: nel PRIMO di oro, nel SECONDO di argento, al leone di rosso, attraversante sulla fascia di azzurro, posta sulla troncatura. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Gandellino
Cinque abeti d'argento, terrazzati di verde, accompagnati in capo da due picconi d'oro, manicati d'argento, decussati, e in punta dall'incudine attraversante, sostenente il maglio posto in fascia, entrambi di nero
Stemma di Gandino
Di rosso a due grifoni alati attorcigliati a forma di una "G", di verde, coronati d'oro. Capo d'oro a tre aquile a volo abbassato, coronate dello stesso. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Gandosso
Semipartito troncato: nel PRIMO, di rosso, alla quercia sradicata d'oro; nel SECONDO, di argento, ai due grappoli d'uva di porpora, pendenti dal tralcio verde, posto in fascia, pampinoso di due, un pampino a destra, l'altro a sinistra , di verde; nel TERZO, di azzurro, al castello d'oro, merlato alla guelfa, formato da due torri riunite nella cortina di muro, le torri merlate di tre, la cortina di sei, murato e chiuso di nero, finestrato di tre dello stesso, fondato sulla collina trapezoidale, erbosa di verde, fondata in punta. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Gazzaniga
Partito di rosso e oro, al monte di tre cime di verde all'italiana, sulla più alta delle quali poggia una Gazza di nero, ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Gromo
Di azzurro, al cigno di argento, imbeccato e piotato d'oro, allumato di rosso, tenente nel becco il serpentello di verde, sinuoso in banda e con la testa all'ingiù, esso cigno attraversante la campagna di verde, accompagnato a destra dall'abete dello stesso, fustato al naturale, nodrito nella campagna. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Isso
Di rosso, alle due spade decussate, di argento, guarnite d'oro, le punte all'insù, la spada in banda attraversante; al capo partito di verde e di azzurro. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Lenna
Troncato: il PRIMO, di rosso, al compasso aperto, di argento, accompagnato da tre stelle di sei raggi d'oro, bene ordinate, la stella in basso posta fra le aste del compasso; il SECONDO, di verde, al ponte di argento, a un solo arco, con l'impalcato in sbarra e in banda abbassata, esso ponte uscente dai fianchi e fondato sulla massa d'acqua di azzurro, fluttuosa di argento, fondata in punta. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Levate
Di azzurro, al leone d’oro, posto in banda a sinistra, accompagnato dalla lettera maiuscola L, posta a destra, di nero; al capo d’oro, caricato dall’aquila di nero. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Lovere
Sette spighe legate con la scritta Unitas
Stemma di Lurano
D'argento a due torri di rosso merlate alla guelfa, aperte e finestrate del campo, fondate su due monti di verde al naturale. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Martinengo
Scudo dorato in campo unico e in cui è raffigurata, coronata d'oro, un'aquila di colore rosso nell'atto di ghermire, circondato da due rami di quercia e d'alloro annodati da un nastro rosso, sormontato dalla corona di comune e con le scritte semicircolari convergenti al centro "MARTINENGO" in alto e "MAGNIFICAE COMMUNITATIS" in basso
Stemma di Medolago
Scudo sormontato dalla corona civica con sovrastanti torri, racchiuso sui lati da un ramo di alloro a sinistra e da un ramo di quercia a destra legati, nella parte inferiore, da un nastro dorato simmetricamente disposto. Il suo campo è diviso orizzontalmente in due sezioni, ed è occupato da due figure naturali: nella parte superiore da un sole giallo radiante in un intenso cielo azzurro, quasi interamente emerso dalle acque, e nella parte inferiore dalle acque azzurre ondeggiate d'argento
Stemma di Mezzoldo
Diviso in due campi; quello superiore è rosso e reca impresse tre stelle d'oro con sei punte. La parte inferiore è azzurra con tre api d'oro. Lo stemma è sovrastato da una corona turrita e circondato da un ramo d'alloro e uno di quercia
Stemma di Misano di Gera d'Adda
D'oro, al castello di rosso, mattonato di nero, aperto del campo, munito di tre grandi feritoie ordinate in fascia, dello stesso, cimato nei fianchi da due basse torrette, prive di merli e scalinate di uno verso l'interno, con la cortina merlata di cinque alla guelfa, e sostenente la torre merlata di tre alla guelfa, finestrata di uno del campo, esso castello fondato sulla pianura di verde e accompagnato nel canton sinistro del capo dal biscione visconteo di azzurro, coronato all'antica dello stesso, ingollante il putto di carnagione, posto in fascia e dalle braccia aperte. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Mozzanica
Di rosso al bisante d'argento, caricato di una croce scorciata del campo; capo d'oro all'aquila spiegata di nero
Stemma di Oltressenda Alta
Inquartato dalla croce diminuita, di rosso: il PRIMO, d'oro, alla montagna di due picchi, di verde, fondata sulla traversa della croce; il SECONDO, d'oro, alla montagna di tre picchi, di verde, fondata sulla traversa della croce; il TERZO, d'oro, al lupo rapace, rivoltato, di nero, con entrambe le zampe anteriori poggiate al braccio verticale della croce, le zampe posteriori sostenute dalla pianura diminuita, di verde; il QUARTO, d'oro, al grifo rampante, di nero, con entrambe le zampe anteriori poggiate al braccio verticale della croce, con la zampa posteriore destra sostenuta dalla pianura diminuita, di verde. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Oneta
Troncato: nel PRIMO, d'azzurro, tre monti verdi con una croce che sorge sulla cima di mezzo. Nel SECONDO, d'argento, una lampada da minatore
Stemma di Onore
Troncato semipartito: nel primo semipartito di colore verde, sono stati collocati dieci fusi d'oro posti in due fasce, cinque a cinque. Nel secondo semipartito, di colore azzurro, sono stati collocati tre abeti di verde fustati al naturale nodriti nella pianura di verde. Nel terzo semipartito, di colore rosso, è stata posta una pecora d'argento con la testa rivoltata riposante sulla pianura di verde. Sotto lo scudo, su lista bifida e svolazzante di verde, il motto, in lettere maiuscole di nero "ANTE OMNIA HONOS"
Stemma di Ornica
Semipartito troncato: nel primo d'azzurro, caricato dalla lettera (maiuscola) O di Ornico d'oro; il secondo di rosso, caricato da due api d'oro poste in palo; il terzo d'oro all'incudine al naturale
Stemma di Osio Sopra
Troncato: nel PRIMO, di rosso, alla fibula d'oro, con la convessità verso il capo, accompagnata da due anelli dello stesso, il tutto ordinato in fascia; nel SECONDO d'argento, al gelso al naturale. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Osio Sotto
Di rosso, alle due spade d'argento manicate al naturale, poste in croce di Sant'Andrea e caricate di un grifone d'argento. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Pagazzano
Partito: il PRIMO, d'azzurro, al torrione parte integrante del castello visconteo in Pagazzano, con il suo aspetto tipico, d'oro, murato di nero, chiuso dello stesso, merlato alla ghibellina di cinque, fondato sulla campagna di verde; il SECONDO, di argento, al biscione visconteo, di azzurro, ingollante il fanciullo di carnagione, posto in fascia, con le braccia aperte, capelluto di nero, il biscione sormontato dalla coroncina nobiliare anomala d'oro (tre fioroni visibili, alternati da due sferette). Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Paladina
D'argento alla banda ondata d'azzurro
Stemma di Palosco
D'oro, troncato da una fascia ricurva di rosso caricata da tre cuori del primo rovesciati ; il PRIMO all'aquila al naturale dal volo spiegato coronata del campo ; il SECONDO alla costruzione di rosso di due piani, aperta e finestrata di tre e merlata di tre alla guelfa. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Parre
Di verde, al castello d'argento aperto e finestrato del campo, mattonato di nero, torricellato di un pezzo merlato alla ghibellina
Stemma di Peia
D'oro al cinghiale di nero fermo e difeso d'argento. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Pianico
D'oro al castello di rosso, chiuso, finestrato di due e murato di nero, merlato alla guelfa le due torri ciascuna di tre, la cortina di quattro, fondato su una collina di verde avente alla base quattro colline ugualmente di verde solcate da un fiume defluente in banda, alla ruota dentata di otto pezzi d'azzurro posta in capo. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Piario
D'azzurro, alla sbarra d'argento, caricata dall'alabarda con l'asta scorciata, al naturale accompagnata in capo dal pino silvestre sradicato, di verde, e in punta dall'ape montante, d'oro. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Piazzolo
Partito: nel PRIMO di rosso, ai tre gatti d'oro, con le teste di fronte, passanti, ordinati in palo; nel SECONDO, di azzurro, alle tre stelle di otto raggi, d'oro, ordinate in palo. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Pognano
Troncato, d'azzurro e d'argento, alle due braccia impugnanti due stocchi decussati in croce di Sant'Andrea uscenti dai lati dello scudo e attraversanti sul tutto. Ornamenti esteriori di Comune
Stemma di Ponte Nossa
D'azzurro, al ponte di un solo arco d'oro, mattonato di nero, atraversante un torrente al naturale ed accompagnato in capo da una stella di cinque raggi d'oro
Stemma di Ponteranica
Scudo bianco su cui è raffigurata una quercia ed attraversato da una banda orizzontale azzurra contenente tre stelle bianche a sei punte. Lo scudo è sormontato da una corona turrita ed è circondato da una fronda di quercia alla sua sinistra e da una di alloro alla sua destra
Stemma di Presezzo
Scudo ovale, interzato in fascia e cordonato d'oro. La fascia in capo dello scudo presenta, in colore giallo ocra, la parte anteriore di un capro rampante, su campo azzurro. A cavallo della fascia in cuore, di colore rosso, e della fascia in punta, di colore azzurro, è raffigurata, in grigio argento e grigio antracite, una cinta tondeggiante di mura, con cammino di ronda a merli guelfi e, ai lati, due torri, similmente merlate, con pusterle aperte; sottostante al muro, nella fascia di punta, è ricamato, in oro, il motto romano S.P.Q.R.
Stemma di Romano di Lombardia
Partito di rosso e d'oro; al castello aperto e finestrato dell'uno all'altro, torricellato di tre, la mediana più alta, merlato alla ghibellina. Ornamenti esteriori di città
Stemma di Roncobello
D'oro all'aquila imperiale di nero. Capo di rosso. Ornamenti esteriori di comune
Stemma di San Paolo d'Argon
D'azzurro, a due spade d'argento manicate d'oro, poste in croce di Sant'Andrea e caricate di una fiamma al naturale; nel cantone sinistro del capo un'ape pure d'oro dal volo spiegato. Ornamenti esteriori di Comune
Stemma di San Pellegrino Terme
Scudo inquartato con raffigurati in alto a sinistra e in basso a destra due croci bianche in campo rosso, in alto a destra e in basso a sinistra due pini verdi stilizzati in campo bianco, con sopra scritto COMMUNITAS SANCTI PEREGRINI e, in basso una lista con il motto STATUTIS FRUITA SUIS
Stemma di Santa Brigida
Troncato: nel PRIMO, di rosso alla croce scorciata di Santa Brigida, Vergine e Badessa, quale trovasi in Irlanda, Contea di Kildare, in paglia intrecciata, caratterizzata dalla grande incrociatura quadrata e dai bracci rastremati e non allineati, uscenti dall'incrociatura in coincidenza con gli angoli della stessa, il tutto d'oro; nel SECONDO, di azzurro, ai due capri salienti, affrontati d'argento. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Seriate
Scudo troncato in fascia. Fascia superiore con sfondo di colore argento, attraversata da una zona a sinusoide di colore azzurro. Fascia inferiore a fondo rosso. Lo stemma è sormontato da corona turrita, distintiva della Città, con sottostante intreccio di rami d'ulivo e quercia
Stemma di Solto Collina
D'azzurro, al castello di rosso, su terrazzo di verde, merlato alla guelfa, murato di nero, aperto del campo, accompagnato in capo da tre pannocchie d'argento ordinate in fascia. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Solza
Partito semitroncato: nel PRIMO d'oro alla torre di rosso, merlate alla guelfa di quattro, murata e aperta di nero, terrazzata di verde, sormontata da tre cuori rovesciati di rosso ordinati in fascia; nel SECONDO di rosso alla testa umana di carnagione; nel TERZO d'argento alla croce del Calvario d'azzurro raggiata di quattro d'oro. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Sorisole
Campo di Cielo, a tre monti al naturale ristretti su una campagna; quello mediano più alto e sormontato da un castello turrito, dietro il castello il sole raggiante
Stemma di Sotto il Monte Giovanni XXIII
Di rosso, alla fascia d'argento con la torre attraversante del secondo, merlata di tre alla guelfa, aperta, finestrata di due e murata di nero, accostata negli angoli superiori del capo, a destra, da un fiordaliso e, a sinistra, da un monte di tre cime all'italiana; il tutto d'argento. Ornamenti esterni da Comune
Stemma di Sovere
Troncato in sbarra da un filetto d'argento; il PRIMO di azzurro alla chiesa in prospettiva sinistrata dalla torre campanaria, il tutto al naturale con la base nascosta di verde; il SECONDO di rosso ad un ponte di pietra in sbarra a quattro arcate, la seconda aperta del campo e accostata da quattro pilastri (2, 2). Ornamenti esteriori da comune
Stemma di Stezzano
Troncato nel PRIMO di colore rosso, nel SECONDO allo specchio d'acqua al naturale, banda abbassata d'oro attraversante e accompagnato a sinistra nel primo troncato da tre stelle d'argento. Ornamenti esteriori da comune
Stemma di Strozza
D'oro, alla montagna di verde, fondata in punta, aperta alla base dalla caverna di nero, cimata dai due meli al naturale, la chioma del melo di destra parzialmente soprapposta all'altra, entrambe fruttate di rosso, sei e quattro. Ornamenti esteriori da comune
Stemma di Suisio
Partito d'argento e di nero, alla torre dell'uno nell'altro di due piani, merlata alla guelfa, aperta e finestrata del campo e sostenuta da una faccia ondata d'azzurro e d'argento. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Taleggio
Inquartato, caricato della croce d'argento ridotta, il primo e il quarto di rosso alla vacca ferma [al naturale] sostenuta dalla pianura di verde; il secondo e il terzo d'oro all'albero [tiglio] fogliato di verde, su campagna dello stesso. Sotto allo scudo, su lista d'azzurro, il motto in lettere maiuscole di nero FIDELITAS TALEGII
Stemma di Torre Boldone
Troncato, nel primo trinciato: a) d'azzurro al colombo d'argento, imbeccato e membrato di rosso, coronato d'oro alla base del collo; b) d'argento pieno; nel secondo di rosso alla torre murata al naturale, merlata alla ghibellina, aperta e finestrata, accostato ai lati dalle lettere SM (San Martino protettore della parrocchia)
Stemma di Treviglio
D'argento, alla torre aperta, merlata alla ghibellina, fiancheggiata da due leoni rampanti, poggianti una branca anteriore e posteriore alla torre, sormontata da un'aquila tenente fra gli artigli un suino capovolto
Stemma di Urgnano
Scudo a forma rettangolare; sullo scudo dorato campeggia una fortificazione con sette merlature sormontata da una torre centrale con tre merlature il tutto di colore rosso. La base della fortificazione è dotata di un ingresso a volta e la torre di una feritoia, entrambe del colore dello sfondo. Lo scudo è sormontato da una corona turrita dorata con interno rosso ed è circondata da una fronda di quercia alla sinistra e una di alloro a destra, unite in fondo da un nastro azzurro
Stemma di Valgoglio
Troncato: nel primo, di rosso, ai tre bisanti d'argento, male ordinati; nel secondo, d'azzurro, alla stella di otto raggi d'oro. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Valleve
Semipartito troncato: il PRIMO di rosso alla lettera V d'oro; il SECONDO di verde alla sbarra d'azzurro: il TERZO d'argento al leone di rosso, linguato dello stesso, armato di nero, afferrante con le zampe anteriori la ruota di carro di otto raggi dello stesso. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Vertova
In campo azzurro, un ponte a tre arcate accompagnato in capo da una stella d'argento a sei raggi; è cinto da due rami di quercia e di alloro, uniti alla base, ed è sormontato da una corona
Stemma di Villa d'Almè
Di rosso a tre cotisse d'argento poste in banda a rammentare la rete stradale, il tutto caricato di villa patrizia con mura merlate alla ghibellina
Stemma di Villa di Serio
Nei colori oro e rosso, è diviso in quattro parti dalla croce di Sant'Andrea; in alto vi è lo stemma di Roma; in basso il Leone di San Marco; a destra e a sinistra un gruppo di sassi
Stemma di Villongo
D'argento alla torre di rosso, chiusa e murata di nero, merlata di tre alla guelfa, fondata su di un monte di verde; sormontata da tre stelle d'azzurro raggiate di sei e ordinate in fascia. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Vilminore di Scalve
D'azzurro ai tre abeti al naturale, nodriti su campagna di giallo e sormontati da tre stelle, male ordinate, d'oro raggiate di cinque; dietro il tronco dell'albero centrale un orso. Sotto lo scudo su lista d'azzurro con le estremità bifide il motto in caratteri maiuscoli di nero "Tutus in silvis". Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Zandobbio
Partito: nel PRIMO di rosso alla torre d'argento, chiusa, finestrata e murata di nero, merlata di quattro alla guelfa; nel SECONDO d'oro alla colonna di marmo di rosso al naturale, cimata di tre spighe di frumento d'argento, poste a ventaglio. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Zanica
Partito: nel PRIMO di rosso alla torre d'argento, murata di nero, merlata alla guelfa di cinque, chiusa di nero con porta a sesto acuto, essa torre fondata sulla campagna di verde; nel SECONDO d'azzurro, al tasso al naturale, fermo sulla campagna bandata d'oro e di rosso, accompagnato in capo dal sole orizzontale, sinistro, d'oro, munito di due raggi ondeggianti e di un raggio e due semiraggi acuti. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Zogno
Di verde alla figura di San Lorenzo vestito di un camice bianco con sovrapposta la dalmatica di rosso, tenente con il braccio destro teso una graticola di ferro in palo; col capo di rosso al giglio d'oro. Ornamenti esteriori da Comune

Per segnalare aggiunte o correzioni da effettuare sulla scheda della provincia di Bergamo, inviaci un'email

Pagine Utili
Stemma della Provincia
Stemma Lombardia
Dati Provincia di Bergamo
Lista Indirizzi Comuni
Province in Lombardia

Cerca nel sito


 
Comuni-Italiani.it © 2004/2017 Prometheo  

Informativa Privacy - Note sui Dati