Comuni Italiani Stemma comunale di Gorizia (Provincia di Gorizia - Regione Friuli-Venezia Giulia). L'emblema araldico del comune e la sua blasonatura. Il logo civico comprende: Torre

Stemma Comune di Gorizia

Immagine stemma non disponibile
Descrizione Araldica dello Stemma
D'azzurro, alla muraglia cinta di tre torri, la centrale più alta; muraglia e torri merlate alla ghibellina, il tutto d'argento, aperte, finestrate e murate di nero, terrazzate di verde. Lo scudo è fregiato da ornamenti di Città
Blasonatura del Gonfalone
Drappo rettangolare di stoffa azzurra, frangiata d'argento, attaccata per il lato corto ad un'asta ricoperta di velluto pure azzurro, con bullette di metallo bianco poste a spirale e cimata di una freccia argentata con lo stemma del comune. Cravatta o nastri tricolorati dai colori nazionali, frangiati d'argento;
Al gambo della freccia vengono annesse le medaglie e la croce di guerra, concesse alla Città di Gorizia
Onorificenze
Medaglia d'oro al valor militare (14/05/1948) - Luce di civiltà italiana da secoli lontani; speranza d'eroi che per lei offrirono la vita congiungendola alla Patria nel ciclo conclusivo del Risorgimento; intrepida sempre nella difesa delle sue tradizioni; dava, anche nelle recenti fortunose vicende, col sangue dei suoi figli, la prova del suo indistruttibile patriottismo, segnando di luce gloriosa l'epopea partigiana. Sacra agli Italiani, per la sua incorruttibile fede e per le chiare gesta dei suoi figli, ormai affidate alla storia. Esempio di quanto possano l'animo ed il braccio nella difesa dei vincoli della stirpe e della civiltà, monito alle generazioni future dell'Italia e del mondo. 1848 - 1870; 1915 - 18; 1943 - 47.
Medaglia alle Città Benemerite del Risorgimento Nazionale (15/07/1926) - In ricompensa delle benemerenze acquistate nella lotta sostenuta in difesa della nazionalità italiana e per il lungo martirio di guerra eroicamente sopportato. Impegnata già dal 1815 nel movimento di liberazione nazionale, Gorizia costituì uno dei centri più attivi dell'irredentismo italiano fra il 1866 e il 1918. Il 9 agosto 1916, cinque giorni dopo la VI battaglia dell'Isonzo, costata 20.000 morti, le truppe italiane occuparono la città.
Caratteristiche Stemma
Simboli: Torre
Colori: Argento, Azzurro, Nero, Verde
Altri stemmi e gonfaloni: San Floriano del Collio (Campanile, Chiesa, Mano, Santo), Sagrado, Fogliano Redipuglia (Leone, Libro, Mezzaluna), Prepotto (Pino), San Pier d'Isonzo, Romans d'Isonzo (Stella), Corno di Rosazzo (Cornucopia, Rosa), Duino-Aurisina (Torre), Stregna (Bue, Castagno, Monte), San Leonardo (Leone), San Canzian d'Isonzo (Aquila, Colonna, Leone, Torre)
Altre pagine utili
Statistiche San Lorenzo Isontino (elaborazione su dati Istat e altre fonti), Risultati ultime elezioni Romans d'Isonzo (sindaco, assessori e consiglieri), Scuole Pubbliche e Private Corno di Rosazzo (elementari, medie e superiori), Blog San Leonardo (articoli e interviste), Descrizioni Fogliano Redipuglia (brevi descrizioni personali del comune), Dati Geografici Gradisca d'Isonzo (altitudine, coordinate, zona altimetrica, gradi giorno), Popolazione per Età Monfalcone (con indice di vecchiaia e numero ultracentenari)

Per segnalare aggiunte o correzioni da effettuare sulla scheda del comune di Gorizia, inviaci un'email

Pagine Utili
Informazioni su Gorizia
Lista Stemmi Provincia di Gorizia
Statuto Comune di Gorizia
Informazioni sul Sindaco Rodolfo Ziberna
Siti goriziani
Stemma Friuli-Venezia Giulia

Cerca nel sito


 
Comuni-Italiani.it © 2004/2018 Prometheo  

Informativa Privacy - Note sui Dati

 
Comuni Provincia di Gorizia: Comune di Gradisca d'Isonzo Comune di Fogliano Redipuglia Lista