Comuni Italiani Blasonatura degli stemmi comunali della provincia di Modena (Regione Emilia-Romagna). Lista descrizioni araldiche, loghi dei comuni

Stemmi Comuni Prov. di Modena

Stemma di Bastiglia
D'argento, al castello con la torre merlata, sulla pianura erbosa, al naturale; ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Bomporto
D'argento al porto, con faro appoggiato a dighe e fondato nel confluente del Naviglio e del Panaro, il tutto al naturale; col capo d'azzurro carico di un grappino di tre marre, legato, il tutto d'argento. Lo scudo sarà sormontato da corona formata di un cerchio di muro d'oro, aperto di quattro porte, sormontato da otto merli dello stesso uniti da muriccioli d'argento
Stemma di Campogalliano
D'argento, alla selva (di cinque alberi) nodrita dalla pianura erbosa, il tutto al naturale; con capo d'azzurro alla stella a sette raggi d'oro fiancheggiato da due rami di palma decussati e legati sotto la punta e timbrato da una corona di Comune di II classe
Stemma di Camposanto
Scudo d'argento su cui capeggia una croce sovrastata da spada e scimitarra incrociate, lo scudo accostato da due rami sormontato da corona turrita e merlata
Stemma di Carpi
D'argento su un carpine sradicato e sormontato da un falco ad ali aperte, il tutto fregiato dalla speciale corona di Comune
Stemma di Castelnuovo Rangone
Scudo sannitico azzurro con croce d'argento, caricato in capo da tre pendenti d'oro, attraversanti la croce. Lo stemma è cinto da corona di comune ed accostato da due rami decussati sotto la punta dello scudo e divergenti, uno di quercia, l'altro di alloro, fruttati d'oro e allacciati con nastri dai colori nazionali
Stemma di Castelvetro di Modena
Stemma d'argento, a tre torri al naturale, la meridiana più alta, merlate alla Guelfa, e fondate sulla pianura di verde; sormontate da una fascia e palo sopra, entrambi di azzurro e gheronati da un filetto di argento
Stemma di Cavezzo
Scudo a sfondo argentato sul quale campeggia una torre tronca a base quadrata, posta su terreno paludoso, sormontato da una corona con nove punte merlate e circondato da due rami, a sinistra di alloro e a destra di quercia
Stemma di Concordia sulla Secchia
Fasciato di otto pezzi d'azzurro e d'argento, al leone rosso attraversante
Stemma di Finale Emilia
Campo di cielo, al castello al naturale torricellato di tre pezzi, il mediano più elevato, aperto e finestrato di nero, nascente da uno specchio d'acqua al naturale caricato di un'oca di bianco nuotante
Stemma di Fiorano Modenese
D'argento, alla banda abbassata e diminuita, di rosso, caricata dalla scritta, in lettere maiuscole d'oro, poste in sbarra, FLOS FRUGI, essa banda sostenente i tre colli all'italiana di verde, uniti, il colle centrale più alto, ornati da due gambi di rosa, di verde, ognuno fogliato di due dello stesso e fiorito di tre di rosso, il gambo a destra posto in banda centrata e nodrito nell'avvallamento tra il primo e il secondo colle, quello a sinistra in sbarra centrata e nodrito nell'avvallamento tra il secondo e il terzo colle; il tutto accompagnato da simili tre colli, fondati in punta, muniti di simili gambi ugualmente fogliati e fioriti. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Formigine
D'azzurro alla quercia sradicata al naturale
Stemma di Frassinoro
D'azzurro, al frassino d'oro movente da un monte di tre colli all'italiana di verde. Ornamenti esteriori di Comune
Stemma di Guiglia
D'oro, all'aquila con il volo abbassato, al naturale, allumata e linguata di rosso. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Maranello
D'argento, all'albero di pero fruttato al naturale, nodrito su pianura di verde, alla vite fruttifera di nero accollata all'albero
Stemma di Mirandola
D'azzurro bordato di nero allo scaglione d'oro
Stemma di Modena
Scudo crociato d'azzurro in campo d'oro, sormontato da una corona ducale, intersecato da due trivelle e dalla scritta "Avia Pervia"
Stemma di Montefiorino
D'azzurro a tre fiori bianchi moventi da un monte di quattro colli al naturale
Stemma di Nonantola
D'argento al libro di nero, chiuso, la testa inferiore ed il davanti di rosso, sormontato da una mitra al naturale (abbaziale, bianca, con fregi dorati), caricata di due bastoni pastorali d'oro affrontati, decussati ed attraversanti anche sul campo; ed accompagnato dalle sillabe NO NA TU LA in lettere maiuscole romane di rosso ordinate in rombo, la prima e la terza nei fianchi destro e sinistro rispettivamente, la seconda sormontata da un segno di abbreviazione in capo, l'ultima in punta
Stemma di Novi di Modena
Lo stemma riporta al suo interno 9 tinte: il giallo, il verde, l'arancione, il blu, il rosso, il bianco, il viola, il nero ed il rosa
Stemma di Palagano
D'argento, all'albero di castagno al naturale nascente da un monte di verde, caricato di sette castagne d'oro e accostato nel canton destro del capo da un'ape pure d'oro dal volo spiegato. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Pavullo nel Frignano
D'azzurro all'aquila nera imperiale a volo abbassato su un monte di tre cime verde, la seconda e la terza parzialmente nascoste
Stemma di Prignano sulla Secchia
D'argento, al bufalo alato in atto di avventarsi, al naturale, su un ristretto di verde
Stemma di Ravarino
Castello finestrato in campo argentato
Stemma di San Cesario sul Panaro
D'argento al castello di rosso, colla torre a sinistra diroccata da sinistra, ed un leone, al naturale, colla testa in maestà, accasciato sovra il muro di unione delle torri, questo pure diroccato a sinistra; il castello fondato sulla campagna erbosa al naturale, caricata a destra d'un fiume d'argento fluttuoso d'azzurro, scorrente in banda: corona murale di un cerchio d'oro, merlato di cinque pezzi uniti da muriccioli, il tutto in argento
Stemma di San Felice sul Panaro
Rocca a tre torri con un'aquila su ciascuna delle due laterali
Stemma di San Possidonio
Inquartato, d'oro bordato di azzurro: il PRIMO all'alveare di rosso su base di legno al naturale con alla sinistra quattro api male ordinate, il SECONDO all'incudine su base di legno al naturale con alla destra zappa e vanga decussate in punta la prima parzialmente nascosta, al TERZO al torchioal naturale al QUARTO alla squadra di legno con filo a piombo. Un ramo di quercia e uno di ulivo fruttati, in decusse, legati da un nastro d'azzurro. Lo scudo è timbrato dalla corona regolamentare di Comune Italiano, dalla quale emerge un caduceo
Stemma di San Prospero
Troncato di rosso e d'argento: nel PRIMO alla stella d'argento di cinque punte, nel SECONDO alle tre spighe di grano d'oro disposte a ventaglio
Stemma di Sassuolo
Tre monti in campo rosso, su piano d'acqua ondoso, con due narcisi sporgenti e volti in fuori fra il monte mediano più alto e i due laterali. Scudo sormontato da corona nobiliare, tutto fregiato intorno, con fascia a nastro in basso, portante il motto "sic ex murice gemmae"
Stemma di Serramazzoni
Di argento, al torrione quadrato, di rosso, terminante con una garitta dello stesso colore, merlato alla guelfa, aperto e poggiato sulla vetta di un monte, di verde, di tre cime all'italiana
Stemma di Soliera
D'azzurro al sole d'oro figurato. Ornamenti esteriori di città
Stemma di Vignola
Di rosso, al tronco secco di gelso, con due rami recisi, d'oro, nutrito nella campagna diminuita, di verde, con la vite al naturale, nutrita a destra, accollante in quattro spire il tronco di gelso, pampinosa di quattro, di verde, un pampino a destra, due a sinistra, il quarto centrale in campo, fruttata di tre, d'oro, un grappolo d'uva a destra, gli altri due a sinistra
Stemma di Zocca
Fenice rinascente, con il motto "Post fata resurgo"

Per segnalare aggiunte o correzioni da effettuare sulla scheda della provincia di Modena, inviaci un'email

Pagine Utili
Stemma Emilia-Romagna
Dati Provincia di Modena
Lista Indirizzi Comuni
Province in Emilia-Romagna

Cerca nel sito


 
Comuni-Italiani.it © 2004/2017 Prometheo  

Informativa Privacy - Note sui Dati