Comuni Italiani Blasonatura degli stemmi comunali della provincia di Pesaro e Urbino (Regione Marche). Lista descrizioni araldiche, loghi dei comuni

Stemmi Comuni Prov. di Pesaro e Urbino

Stemma di Barchi
Partito, il PRIMO d'azzurro all'aquila dal volo abbassato, al naturale, coronata d'oro e ferma sulla campagna verde; il SECONDO di argento alla crocetta patente di rosso, accostata in campo, da un baldacchino dello stesso, con nappe terminanti e in punta dello scudo, da due monti all'italiana, di tre cime cadauno, fondati sulla terrazza dello stesso, contornate dai rami fruttati di olivo e di quercia
Stemma di Cantiano
Di rosso ai due monti di cinque punte (2 e 3) all'italiana di verde, al capo d'argento carico di quattro gigli d'oro, posti in fascia, due per parte, alla verghetta d'argento sul tutto, carica in capo di un giglio pure d'oro. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Cartoceto
Due chiavi ed una spada incrociate in campo azzurro e rami di alloro e di quercia; lo stemma è sormontato da una corona raffigurante un castello
Stemma di Fossombrone
Di rosso, alla torre d'argento, merlata alla ghibellina e terrazzata di verde
Stemma di Frontone
Torre quadrata, merlata di rosso, chiusa, finestrata e murata di nero, circoscritta da scudo, in capo del quale non si conosce il colore, con fregio di foglie di alloro e sormontata da corona
Stemma di Gabicce Mare
Campo di cielo, alla paranza attraversante il mare d'azzurro, mareggiato d'argento; lo scafo di rosso con la prua alta e arcuta; l'albero, il pennone, il sartiame di nero, la vela rettangolare, di verde, il pennello sventolante a sinistra, di rosso. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Gradara
Di rosso alle tre fasce diminuite, scorciate, unite, a guisa di tre gradini, poste in ombillico, la fascia superiore con lunghezza dimezzata rispetto a quella inferiore, la fascia intermedia di lunghezza mediana, il tutto di oro con tre spighe di grano dello stesso, poste a ventaglio, nodrite nella fascia superiore. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Lunano
D'azzurro, al monte all'italiana di 3 cime, d'argento, sormontato da una mezza luna calante dello stesso ed accostato dalle lettere C ed L d'oro
Stemma di Mercatino Conca
D'azzurro, con ponte mattonato a cinque archi, posto a cavallo di un fiume e sormontato da tre api d’oro dal volo spiegato. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Mondolfo
D'azzurro, alle tre querce di verde, ghiandifere d'oro, fustate al naturale, la quercia centrale, più grande, nodrita sul colle centrale del monte all'italiana di tre colli, d'oro, fondato in punta, le due querce minori nodrite sui colli laterali, poste in banda alzata e in sbarra alzata. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Monte Cerignone
Di rosso, al monte all'italiana di sei cime d'oro, sormontato da un albero dello stesso radicato sul monte. Ornamenti esteriori di Comune
Stemma di Montefelcino
Di azzurro a due felci nodrite su di un colle nascente dalla punta dello scudo, il tutto al naturale e sormontato da un sole raggiante d'oro
Stemma di Montelabbate
D'azzurro, al liocorno con la coda leonina, ritto, d'oro, poggiante l'arto posteriore sinistro sul monte centrale del monte all'italiana di tre colli, fondato in punta, d'argento. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Montemaggiore al Metauro
D'argento al monte all'italiana di verde di sei disposti 3, 2, 1
Stemma di Pergola
D'azzurro, ai due tralci di vite al naturale decussati cimati dal pampino a guisa di palmetta, di verde, pampinosi di sei, tre per parte, di verde, fruttati di quattro grappoli d'oro, due per parte, sorretti da quattro tralci minori al naturale, alternati ai pampini, ricadenti all'ingiù; essi due tralci nodriti sul colle centrale del monte all'italiana di tre colli, fondato in punta, di porpora. Ornamenti esteriori da Città
Stemma di Pesaro
D'azzurro alla rovere d'oro con i rami incrociantisi in decusse, attraversata nel tronco da due fedi di carnagione, manicate di rosso, disposte una su l'altra, e da un listello caricato del motto "Perpetua et firma fidelitas"; alla campagna inquartata di argento e di rosso
Stemma di Piobbico
Lo stemma è in argento ed è costituito dalla raffigurazione di un ramo di rovere stretto nella mano del braccio destro, di un soldato in armatura cavalleresca, su campo azzurro, sormontato da una corona turrita
Stemma di Saltara
D'oro al drago di verde allumato di rosso. Ornamenti esteriori di Comune
Stemma di San Giorgio di Pesaro
D'oro, al San Giorgio armato di tutto punto di ferro al naturale, con la visiera dell'elmo alzata e con il volto di carnagione, aureolato di rosso, con il mantello svolazzante di azzurro, cavalcante il cavallo d'argento, rivoltato, calpestante con gli arti anteriori il drago di rosso, di due zampe, rovesciato, rivoltato e colpito dalla lancia di ferro al naturale, posta in banda ed impugnata dalla mano destra del santo
Stemma di Sant'Angelo in Vado
D'argento alla croce di rosso. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Sant'Ippolito
Di azzurro, al Sant'Ippolito con il viso, le braccia, le mani, le gambe, di carnagione, vestito da cavaliere romano, con tunica d'argento, mantello di azzurro foderato d'oro, con elmo di acciaio al naturale, ornato da tre piume di struzzo, di rosso, con calighe di nero, sostenente con la mano destra una chiesa munita di campanile e una casa, al naturale, il campanile coperto da cupolino, di rosso, chiesa e casa coperte dello stesso, esse chiesa e casa simboleggianti il paese di Sant'Ippolito, il Santo cavalcante il cavallo d'argento, imbrigliato d'oro e gualdrappato di rosso, il Santo tenente la briglia con la mano sinistra, il cavallo passante sulla strada lastricata, di grigio al naturale, fondata in punta e uscente dai fianchi. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Sassofeltrio
D'oro, alla torre di rosso, fondata in punta, merlata alla guelfa, finestrata di uno di nero, chiusa dello stesso, al capo d'oro, sostenuto dal filetto d'azzurro, caricato della rosa di rosso
Stemma di Serrungarina
D'azzurro ai tre monti all'italiana di verde con i capo una stella d'oro a sei punte. Ornamenti esteriori di Comune
Stemma di Urbania
Accartocciato: d'azzurro al parasole basilicale, di rosso e di bianco nascente da un giglio di oro, fiancheggiato da due chiavi con gli ingegni in alto, a destra di rosso in banda, a sinistra d'argento in sbarra; in capo tre api al naturale, mal disposte. Lo scudo finacheggiato da due rami di alloro fruttati di rosso e decussati e timbrato da una corona nobiliare
Stemma di Urbino
D'azzurro a tre bande d'oro, caricata la prima di un'aquila ad ali spiegate, di nero

Per segnalare aggiunte o correzioni da effettuare sulla scheda della provincia di Pesaro e Urbino, inviaci un'email

Pagine Utili
Stemma della Provincia
Stemma Marche
Dati Provincia di Pesaro e Urbino
Lista Indirizzi Comuni
Province in Marche

Cerca nel sito


 
Comuni-Italiani.it © 2004/2017 Prometheo  

Informativa Privacy - Note sui Dati