Comuni Italiani Blasonatura degli stemmi comunali della provincia di Macerata (Regione Marche). Lista descrizioni araldiche, loghi dei comuni

Stemmi Comuni Prov. di Macerata

Stemma di Belforte del Chienti
D'argento alle tre fasce di rosso
Stemma di Camerino
Di rosso, alle tre casette di argento, poste due, una, finestrate di due di nero, ordinate in fascia, chiuse dello stesso. Ornamenti esteriori da Cittą
Stemma di Cingoli
Di rosso, al tasso al naturale, nodrito sulla punta di un monte all'italiana di tre cime, 2, 1, movente dalla punta, il tutto al naturale; l'albero sostenuto da due cervi di argento, affrontati e controrampanti. Motto: Esto Cingulum Nostrum
Stemma di Loro Piceno
D'azzurro, al castello d'argento, murato, aperto, finestrato del campo, sostenente l'albero di verde, fruttato di sei d'oro, le due torri merlate alla guelfa di cinque, la parte centrale del castello merlata alla guelfa di otto, accompagnato in punta dal cherubino d'oro. Ornamenti esteriori di comune
Stemma di Macerata
Di rosso inquartato da due filetti di nero nel 1° e 4° alla croce patente di rosso; nel 2° e 3° alla mola pure d'argento
Stemma di Matelica
Di rosso alla croce piena d'argento
Stemma di Mogliano
D'azzurro, al torrione d'oro, chiuso e murato di nero, merlato di sei alla guelfa, cimato dalla torretta d'oro, finestrata e murata di nero, merlata di tre alla guelfa, il merlo centrale della torretta cimato dalla crocetta latina, di rosso. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Penna San Giovanni
Di rosso, ai tre colli all'italiana, d'oro, fondati in punta, uniti, il colle centrale pił alto e pił largo, sostenente la figura di San Giovanni Battista, di carnagione, in maestą, nimbato d'oro, capelluto e barbuto di nero, parzialmente vestito con la pelle di capra, di nero, posta in sbarra alzata, tenente con la mano sinistra la croce tipica del Battista, d'oro, ornata dal nastro ondeggiante, di azzurro, essa croce posta in sbarra alzata e poggiante sul colle centrale, i colli laterali cimati da due grandi penne di argento, con la penna di destra posta in banda alzata, quella di sinistra posta in sbarra alzata
Stemma di Petriolo
Troncato: nel PRIMO, d'azzurro, al leone di SanMarco, d'oro, nimbato, con tre zampe poste sulla linea della partizione, e tenente con la zampa anteriore destra la spada dello stesso, posta in palo, e il libro dei Vangeli, appoggiato alla linea della partizione, aperto, d'argento, recante la scritta, in lettere maiuscolo di nero, sulla prima pagina, in quattro righe PAX TIBI MARCE, sulla seconda pagina, in quattro righe, EVANGELISTA MEUS; nel SECONDO, di rosso, ha tre rombi d'oro posti due, uno. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Pioraco
Scudo in campo rosso con al centro un gambero al color naturale. Contornato da due bandiere, una bianca e l'altra azzurra, con armi, corazze e insegne dell'antica Roma, con la scritta: "Prolaqueo stazio militaris romana" e "Solertiae signum"
Stemma di Porto Recanati
Scudo sormontato da corona turrita, al cui interno é raffigurato il Castello Svevo, con leone rampante sulla torre e barche con vela latina sull'orizzonte dello sfondo marino
Stemma di Recanati
Su fondo bianco e dorato presenta: al centro un leone d'oro rampante, in campo rosso e giallo, con spada brandita nella zampa anteriore destra e corona sollevata sulla testa; ai due lati fregi dorati; nella parte superiore una corona decorata in rosso e giallo; nella parte inferiore la scritta in nero su fondo oro "Justissima Civitas Recineti"
Stemma di San Severino Marche
Di rosso, alla facciata di chiesa munita ai lati di due torri, merlate alla guelfa, il tutto d'argento. Ornamenti esteriori da Cittą
Stemma di Sant'Angelo in Pontano
Un angelo che brandisce, con la mano destra alzata, una spada ed impugna con la sinistra una bilancia, sovrastante un ponte a tre archi
Stemma di Sarnano
Arma tripartita sormontata da tre gigli fiorentini su campo verde e croce bianca su campo rosso e Serafino con sei ali al naturale, arma somontata da corona marchionale
Stemma di Sefro
Semipartito troncato: a) d'argento alla croce di nero potenziata, accantonata nel primo e nel quarto da un giglio di rosso posto in banda e nel terzo da una stella d'azzurro raggiata di sei; b) d'azzurro alle chiavi pontificie decussate, accompagnate in capo ed in punta da due gigli d'oro; c) di rosso ad una fronda di quercia di tre rami, ciascuno fruttato di una ghianda d'oro
Stemma di Tolentino
Di rosso alla fascia d'argento circondato da due rami di quercia e di alloro annodati da un nastro dai colori nazionali. Ornamenti esteriori da cittą
Stemma di Ussita
Di azzurro, al prato erboso di verde, fondato in punta e uscente dai fianchi, cimato dall'alta montagna di verde, parzialmente uscente dai fianchi, esso prato caricato dal bue fermo, d'oro. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Visso
D'azzurro al ponte di pietra a tre archi fondato sopra un fiume del campo, fluttuoso d'argento

Per segnalare aggiunte o correzioni da effettuare sulla scheda della provincia di Macerata, inviaci un'email

Pagine Utili
Stemma Marche
Dati Provincia di Macerata
Lista Indirizzi Comuni
Province in Marche

Cerca nel sito


 
Comuni-Italiani.it © 2004/2017 Prometheo  

Informativa Privacy - Note sui Dati