Comuni Italiani Blasonatura degli stemmi comunali della provincia di Firenze (Regione Toscana). Lista descrizioni araldiche, loghi dei comuni

Stemmi Comuni Prov. di Firenze

Stemma di Bagno a Ripoli
D'azzurro a leone d'oro collarinato d'argento, impugnante con le zampe anteriori cinque fiori di rosso, gambuti e fogliati di verde, posti a ventaglio, appoggiante la zampa destra posteriore sulla balestra d'argento, rovesciata, posta in banda, sormontato dalla tiara e dalle chiavi pontificie, la tíara, d'argento con il globo crociato e le tre corone d'oro, munita delle due infule di rosso, foderate e frangiate d'oro, svolazzanti in fascia, le chiavi d'oro e d'argento, decussate, con gli ingegni all'insù, e accompagnate a destra dalla stella d'oro di otto raggi
Stemma di Barberino di Mugello
D'azzurro, alla testa barbuta d'uomo al naturale, posta di faccia
Stemma di Barberino Val d'Elsa
D'azzurro, alla tigre rampante, al naturale
Stemma di Borgo San Lorenzo
D'azzurro, a san Lorenzo di carnagione, in maestà, aureolato d'oro, capelluto di nero, con i piedi ignudi poggianti sulla parte mediana della pianura di verde, vestito col camice d'argento e con la dalmatica di rosso, bordata e ornata d'oro, tenente con la mano destra la palma di verde, posta in sbarra curvata, e con la mano sinistra la graticola manicata all'insù, di nero, formata da quattro ferri verticali e sei ferri orizzontali, posta in palo, fondata sulla pianura, con i quattro sostegni in prospettiva
Stemma di Calenzano
Di rosso, al leone d'oro, accompagnato nell'angolo destro del capo da un giglio di Firenze dello stesso
Stemma di Campi Bisenzio
Su fondo rosso, un levriere rampante con collare azzurro sormontato da una corona murale in oro con muro aperto di quattro porte di cui tre a vista e sedici finestre di cui nove a vista sormontate da sedici merli
Stemma di Capraia e Limite
Partito: nel PRIMO, d'oro al capro di nero, saliente; nel SECONDO, troncato di azzurro e di verde erboso, al vecchio, capelluto e barbuto di argento, di carnagione, semirivoltato, i fianchi coperti dal panno bruno al naturale, posto a destra, seduto sul muro di pietre grige al naturale, fondato in punta e uscente dalla linea di partizione, esso muro cimato dall'orcio di terracotta al naturale, coricato, con acqua fluente al naturale sul muro fino alla punta, il vecchio poggiante il braccio destro sull'orcio, e tenente con la mano sinistra il bastone ansato, di nero; con la testa attraversante parzialmente sull'azzurro, la testa, la spalla e il braccio sinistro attraversanti parzialmente sulla parte inferiore dell'obelisco di argento, murato di nero, visto di spigolo, cimato dalla palla d'argento, fondato sul verde erboso, attraversante sull'azzurro. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Castelfiorentino
D'argento al giglio di rosso fiorentino
Stemma di Cerreto Guidi
Un cerro sradicato al naturale, in campo d'oro; sopra il cerro, due rami di quercia e di alloro, su campo amaranto il tutto sormontato da corona
Stemma di Certaldo
Partito: al primo, d'argento alla cipolla sradicata col bulbo, le radici e le foglie al naturale; al secondo, di rosso
Stemma di Dicomano
Scudo diviso, nella parte superiore è raffigurato un leone rampante in campo inquartato d'oro e azzurro a croce di Sant'Andrea, nella parte inferiore un calice d'oro su fondo azzurro, nel mezzo, un giglio vermiglio in campo d'argento
Stemma di Empoli
Troncato semipartito: nel primo, d'azzurro alla facciata dell'antica Pieve di Empoli (per Empoli); nel secondo, d'azzuro alla pianta di vite pampinosa, al naturale, fruttata di tre, nodrita su un monte all'italiana di sei cime argento (per Monterappoli); nel terzo, d'azzurro al ponte di mattoni a due archi, sotto il quale scorre un fiume, e posto sopra una campagna di verde, sovrastante un castello con torre merlata, il tutto al naturale; il ponte sormontato a destra da un san Michele Arcangelo, volante da destra verso sinistra (per Pontorme)
Stemma di Fiesole
D'argento, al crescente d'azzurro, sormontato da una stella di otto raggi di rosso
Stemma di Firenze
Scudo ovato d'argento, al giglio aperto e bottonato di rosso
Stemma di Firenzuola
Mezzo giglio e mezza croce rossa in campo bianco
Stemma di Fucecchio
Troncato d'argento e di nero, al leone dall'uno all'altro, linguato di rosso, afferrante con la zampa anteriore sinistra la sferza di nero, posta in palo, munita di tre funicelle, sventolanti in fascia, ciascuna provvista di tre sferette di piombo, dello stesso. Ornamenti esteriori del comune
Stemma di Gambassi Terme
Di rosso, al castello di tre torri, aperto di nero posto sull'acqua corrente
Stemma di Greve in Chianti
Scudo sannitico nella cui parte superiore di colore azzurro è contenuto l'Agnus Dei d'argento con aureola d'oro, rivolto a sinistra, portante nella zampa destra alzata l'asta di una bandiera d'argento con croce rossa. Nella parte inferiore campo giallo oro. Lo scudo è sormontato da corona patrizia
Stemma di Impruneta
D'argento, alla croce di calvario di rosso, posta sopra un monte all'italiana di tre cime 2-1, di verde, movente dalla punta; capo d'azzurro a tre pine pendenti d'oro, ordinate in fascia
Stemma di Lastra a Signa
Di argento, ai due scaglioni di rosso. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Londa
D'azzurro, allo scaglione d'argento, caricato di tre rose di rosso, e attraverso da una banda ondata d'oro
Stemma di Marradi
D'azzurro, al castello d'argento, aperto del campo, murato di nero, finestrato di rosso, merlato alla guelfa, turricolato di un pezzo , accompagnato in capo da un giglio d'oro bottonato di rosso, e sinistrato da un leone dello stesso, controrampante alla torricella. Il castello poggia su di un campo verde
Stemma di Montaione
Cervo rampante in scudo campo argento, sormontato da corona e contornato a destra con ramo di quercia e a sinistra con ramo di alloro, uniti con fascia rossa
Stemma di Montelupo Fiorentino
D'azzurro, al lupo di nero rampante sul gruppo di sei monti d'oro, posato sulla campagna di verde, accompagnato nel cantone destro del capo, da un giglio fiorentino del terzo
Stemma di Montespertoli
Di rosso, a due chiavi addossate, quella di destra d'argento, quella di sinistra d'oro, legate da un cordone, terminante in una nappa d'azzurro, accompagnata in punta a destra da un giglio d'oro, a sinistra da una stella d'otto raggi dello stesso
Stemma di Palazzuolo sul Senio
D'azzurro al castello finestrato e murato di nero, chiuso con porta al naturale; ad un busto di donna uscente dal castello, fra due torri. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Pelago
interzato in fascia: nel primo di nero al palo diminuito, d'argento, attraversato dalla torre di due palchi, di rosso, merlata alla ghibellina, cinque e cinque, aperta di argento, accompagnata nei fianchi da due stelle di otto raggi dello stesso; nel secondo e nel terzo, d'oro e di nero, al leone dell'uno all'altro, armato e linguato di rosso, attraversato nella parte superiore dal rastrello di quattro denti, di rosso, con la parte inferiore dei denti attraversante la partizione
Stemma di Pontassieve
Troncato: sopra di rosso, al castello d'argento, a due piani, merlato alla guelfa, aperto e fínestrato di due di nero; sotto, d'argento, alla croce di rosso
Stemma di Reggello
D'azzurro, all'orso d'oro, rivolto e passante sulla campagna al naturale, verso un leccio dello stesso, posto nel fianco sinistro e nutrito dalla campagna; accompagnato nel cantone destro del capo da una palla d'argento carica di una croce di rosso
Stemma di Rignano sull'Arno
D'argento, alle tre corone all'antica di sette punte visibili, bene ordinate, di azzurro. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Rufina
Partito: nel primo di rosso a due chiavi d'oro affiancate, poste in palo con gli ingegni all'ingiù, volti verso i fianchi dello scudo con le impugnature legate con laccio d'oro formante un cerchio nel quale è racchiusa la lettera T dello stesso; nel secondo d'oro a due tralci di vite fruttati di quattro, di azzurro decussati e ridecussati
Stemma di San Casciano in Val di Pesa
Di rosso, al castello merlato, torricellato di due d'argento, aperto e finestrato del campo, murato di nero
Stemma di San Godenzo
Interzato in palo: di verde; d'argento al giglio di Firenze di rosso; e di rosso; col capo di Savoia
Stemma di Scandicci
D'azzurro, alla casa al naturale, accostata da due torri merlate alla guelfa, il tutto sulla campagna al naturale; al canton franco d'argento al giglio di Firenze
Stemma di Sesto Fiorentino
Partito di rosso e d'azzurro al compasso (sesto) d'oro con le punte rivolte in basso, posto sulla partitura
Stemma di Signa
Campo di cielo, al ponte di tre archi, uscente dai fianchi, gli archi laterali visibili solo in parte e più esigui, fondato sullo specchio d'acqua, di azzurro, fluttuoso di argento, esso ponte visto in prospettiva, di argento, murato di nero e sostenente a sinistra tra i due archi la torre quadra, d'argento, murata di nero, vista in prospettiva, merlata alla guelfa con tre merli angolari visibili, e con sei merli visibili, tre e tre, essa torre con la porta volta a destra, di nero, sormontata dal giglio di Firenze, di rosso, finestrata di due di nero, nel lato privo di porta; il tutto sotto il capo di azzurro, seminato di gigli d'oro e caricato dal rastrello di cinque denti, di rosso, con la sola traversa orizzontale prolungata fino ai lembi dello scudo, i denti posti come nel rastrello non prolungato
Stemma di Tavarnelle Val di Pesa
D'azzurro, alla tigre rampante al naturale, alla fascia ondata d'argento, caricata del motto "Libertas", attraversante sulla tigre
Stemma di Vaglia
D'azzurro, alle due chiavi con gli ingegni all'insù, muniti ciascuno di quattro intagli a croce; esse chiavi decussate, la chiave in banda d'oro, quella in sbarra, attraversata, d'argento, gli anelli trifogliati, legati con la cordicella di rosso, ornata con il fiocco dello stesso, posto in punta. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Vicchio
D'azzurro, al pino sradicato al naturale con tre pine d'oro, accostato da due stelle di otto raggi dello stesso. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Vinci
Troncato: nel primo, d'azzurro al Castello d'argento; nel secondo, d'oro a tre pali di rosso

Per segnalare aggiunte o correzioni da effettuare sulla scheda della provincia di Firenze, inviaci un'email

Pagine Utili
Stemma della Provincia
Stemma Toscana
Dati Provincia di Firenze
Lista Indirizzi Comuni
Province in Toscana

Cerca nel sito


 
Comuni-Italiani.it © 2004/2017 Prometheo  

Informativa Privacy - Note sui Dati