Comuni Italiani Blasonatura degli stemmi comunali della provincia di Pordenone (Regione Friuli-Venezia Giulia). Lista descrizioni araldiche, loghi dei comuni

Stemmi Comuni Prov. di Pordenone

Stemma di Arba
D'argento a due fasce d'azzurro, caricato da tre stelle (5) del secondo tra le due fasce. Lo scudo è timbrato dalla corona di Comune, un cerchio d'argento aperto da quattro pusterle (tre visibili) con due cordonate a muro sui margini, sostenente una cinta aperta da sedici porte (nove visibili), ciascuna sormontata da una merlatura a coda di rondine, il tutto d'argento e murato di nero. Lo scudo è contornato da un ramo di quercia e uno di alloro decussati e legati fra loro da una fascia tricolore
Stemma di Azzano Decimo
D'azzurro, al fascio (covone) di spighe d'oro in banda, legato da un nastro di rosso accollato in decusse ad una falce al naturale d'argento con l'impugnatura di legno
Stemma di Barcis
D'azzurro, alla montagna di due vette, di verde, la vetta più alta centrale, la vetta minore, posta a sinistra, essa montagna sostenuta dallo specchio d'acqua di azzurro, fluttuoso d'argento, caricato dalla barca, d'oro, galleggiante nella mezzeria, con la prora posta a destra, munita di un solo remo, dello stesso, posto in banda, attraversante la barca e lo specchio d'acqua, con la pala immersa nell'acqua
Stemma di Casarsa della Delizia
Partito di verde e d'azzurro, il PRIMO caricato da una casa ardente vista di fronte al naturale; il SECONDO caricato dall'Agnus Dei. Il tutto abbassato al capo di rosso, alla fede di carnagione. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Cavasso Nuovo
D'oro al monte di tre cime di verde fondato su una riviera d'argento. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Fanna
Troncato, nel primo di azzurro alla stella d'oro di otto raggi fra i quali in caratteri dello stesso la scritta "POMPOSIA"; nel secondo di argento a tre monti in verde naturale fondati su campagna dello stesso, più elevato il centrale. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Fontanafredda
Di verde, a 11 stelle disposte lungo i lati, 5 a destra e 5 a sinistra più una in punta, le due in capo d'oro, le altre d'argento. Il tutto abbassato al capo di rosso a due rami di quercia al naturale affrontati e decussati, legati da un nastro tricolore. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Frisanco
D'azzurro al castagno al naturale fruttato d'oro, nodrito su di un monte all'italiana di tre cime d'argento, fondato in punta e sormontato nei cantoni del capo da due stelle dello stesso. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Maniago
Fasciato di verde e d'argento, di quattro file, a due castelli all'antica al naturale, posti in palo e attraversanti
Stemma di Meduno
Troncato: nel PRIMO, d'oro, al leone di rosso, afferrante con la zampa anteriore sinistra il ramo di ulivo, di verde, posta di banda, e accompagnato nel canton sinistro del capo della mezzaluna montante, di azzurro; nel SECONDO, di azzurro, all'uomo ignudo, di caranagione, simboleggiante il fiume Meduna, con la testa in maestà, capelluta e barbuta di nero, e il tronco leggermente volto verso il fianco destro, seduto sul terreno collinoso, di verde, fondato in punta, esso terreno sostenente la cornucopia d'oro, su cui è appoggiata la mano destra dell'uomo e da cui scorre verso la punta il fiume ondeggiante, di azzurro. Ornamenti esteriori da comune
Stemma di Porcia
Troncato, di rosso al castello d'argento, aperto e finestrato di nero, e di azzurro a due gigli d'oro. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Pordenone
Di rosso alla fascia d'argento, nella punta il mare, dal quale si innalza un portale di pietra naturale, merlato alla guelfa di tre pezzi, con battenti d'oro aperti, fiancheggiato in ognuno degli angoli superiori del campo da una corona d'oro
Stemma di Prata di Pordenone
Troncato: nel PRIMO di azzurro al castello d'argento, aperto e finestrato del campo; nel SECONDO di verde a tre fasce ondate d'argento
Stemma di Pravisdomini
Di rosso alle tre spighe di frumento d'oro, impugnate. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di San Vito al Tagliamento
Di rosso, al castello torricellato di due pezzi d'argento, aperto, finestrato e murato di nero, alla fascia pura d'argento attraversante solamente sul castello, bordata di azzurro e caricata di un ramo di quercia al naturale. Lo scudo sarà fregiato da ornamenti di Comune
Stemma di Sequals
D'azzurro alla fascia ondata d'argento attraversata da un leone d'oro, poggiante con le zampe posteriori su tre colli di verde, uscenti dalla punta, e tenente con la branca anteriore destra una martellina e con la sinistra una cazzuola. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Spilimbergo
D'azzurro alla croce d'argento, cantonata da quattro fiori di tulipano rosso, gambuti di tre foglie di verde, nel 1° e 4° posti in sbarra centrata, nel 2° e 3° posti in banda centrata
Stemma di Tramonti di Sotto
D'argento alla pianta di faggio fogliata di verde, nodrita sulla cima centrale di un monte all'italiana pure di verde poggiato su una fascia abbassata d'azzurro
Stemma di Travesio
D'azzurro, alla campagna di verde attraversata da una strada romana al naturale in banda ed accompagnata nel canton sinistro del capo da un castello d'argento, murato di nero, merlato alla guelfa, aperto e finestrato in due del campo, torricellato di un pezzo centrale anch'esso finestrato del campo. Ornamenti esteriori del Comune
Stemma di Vivaro
D'argento al maschio di rosso, merlato di tre pezzi alla guelfa, uscente dalla punta, caricato da una crocetta di San Giovanni del campo, accompagnato da due filetti in palo e sormontato da tre stelle male ordinate, il tutto d'azzurro
Stemma di Zoppola
Troncato: al 1° d'azzurro al castello d'oro, murato di nero, torricellato di un pezzo, merlato alla guelfa, aperto e finestrato del campo; il 2° d'argento alla campagna di verde caricata di uno specchio d'acqua dal quale esce uno zampillo dello stesso

Per segnalare aggiunte o correzioni da effettuare sulla scheda della provincia di Pordenone, inviaci un'email

Pagine Utili
Stemma della Provincia
Stemma Friuli-Venezia Giulia
Dati Provincia di Pordenone
Lista Indirizzi Comuni
Province in Friuli-Venezia Giulia

Cerca nel sito


 
Comuni-Italiani.it © 2004/2017 Prometheo  

Informativa Privacy - Note sui Dati