Comuni Italiani Blasonatura degli stemmi comunali della provincia di Lecco (Regione Lombardia). Lista descrizioni araldiche, loghi dei comuni

Stemmi Comuni Prov. di Lecco

Stemma di Abbadia Lariana
D'azzurro ad un monte all'italiana di tre cime d'argento, accostato ai lati da due stelle dello stesso e in capo da due piccoli magli d'oro posti in croce di Sant'Andrea; sulla punta, un mare codato d'argento. Ornamenti esteriori del comune
Stemma di Airuno
Troncato: nel PRIMO di azzurro, all'airone di argento, allumato di rosso, sostenuto dalla pianura diminuita d'oro; nel SECONDO, di azzurro, al castello d'oro, murato di nero, merlato alla ghibellina, formato da due torri, merlate di tre, finestrate di due in palo, di nero, riunite dalla cortina di muro, chiusa di nero, priva di merli, sostenente contralmente la terza torre, più alta e più larga delle laterali, merlata di quattro, finestrata di due in fascia, di nero, esso castello fondato sulla pianura diminuita, di verde
Stemma di Annone di Brianza
Troncato: il PRIMO, (d'oro), al castello di rosso, fondato sulla troncatura, aperto del campo, murato di nero, torricellato di due, merlato alla ghibellina; ferma sulla cortina, un'anatra selvatica al natuale; il SECONDO, campo di cielo, al lago di Annone limitato da una catena di monti (4) al naturale
Stemma di Ballabio
Semipartito troncato: il PRIMO di rosso all'aquila di nero, sorante da un picco di roccia al naturale; il SECONDO d'argento alla torre di rosso, chiusa, finestrata e murata di nero, merlata di quattro alla ghibellina, fondata su di un monte di verde e attraversante due alabarde d'oro adossate e decussate; il TERZO d'oro caricato da un leone azzurro. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Barzago
Nella parte superiore, su sfondo blu, la croce di Sant'Andrea. Nella parte inferiore su sfondo dorato, un leone che tiene tra le zampe una chiave d'argento
Stemma di Barzanò
Troncato: nel 1° semipartito a destra, di azzurro, a sinistra, di argento, al castello merlato di due alla ghibellina di rosso, aperto nei campi, murato di nero, attraversante sulla partizione; nel 2° di argento, al monte di tre cime di verde movente dalla punta. Segni esteriori di Comune
Stemma di Barzio
Semitroncato partito: nel PRIMO, di argento, alle lettere maiuscole AR, poste in fascia; nel SECONDO, di rosso, al bue passante, di argento; nel TERZO, di azzurro, al leone d'argento; il tutto sotto il capo di rosso, caricato da tre stelle di otto raggi, d'oro
Stemma di Bellano
Mantellato sopra a destra: di azzurro alla torre di rosso merlata alla ghibellina, murata di nero, cimata da una corona di alloro, fondata su di una pianura di verde ed accostata dalle lettere maiuscole AN; a sinistra: d'argento al biscione di verde coronato d'oro, ondeggiante in palo, ingollante a metà un bambino ignudo di carnagione ed accostato dalle lettere maiuscole I e O; sotto: al campo di cielo alla barca con vela al naturale navigante su d'un mare d'argento e di azzurro
Stemma di Bosisio Parini
Inquartato: nel PRIMO d'argento, alla lira, munita di cinque corde di nero, nel SECONDO, di rosso alla stella di otto raggi d'oro; nel TERZO di rosso ai quattro bisanti d'oro, posti due, due; nel QUARTO, d'oro, ai tre pennelli, impugnati, di azzurro, con le setole all'insù, di nero, legati di azzurro. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Brivio
D'azzurro alla fascia d'oro, caricata dalla parola BRIVA in lettere maiuscole romane di rosso; la fascia accompagnata in capo da tre colombe bianche al naturale, col volo aperto, male ordinate; in punta dal Castello di Brivio movente dal lembro destro dello scudo, unito ad una torre, movente dal lato sinistro, con un ponte di cinque arcate, il tutto fondato sulle sponde di un fiume scorrente sotto al ponte ed al naturale
Stemma di Bulciago
Di rosso bordato d'azzurro, alla fascia d'argento caricata da una ruota di nero. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Calco
D'argento, al castello, mattonato di nero, formato dalle due torri, riunite dalla cortina di muro, le torri merlate ciascuna di due alla guelfa, chiuse di nero, la cortina priva di merli e di porta, fondato in punta, esso castello sormontato da tre mezzelune di azzurro, poste due, una, le prime affrontate, la terza centrale montante posta tra le torri
Stemma di Calolziocorte
Partito: nel PRIMO, di rosso, allo scaglione diminuito, d'argento, sostenenete presso il vertice due galli policromi al naturale, affrontati; nel SECONDO d'oro, al castello di rosso, mattonato di argento, chiuso di nero, merlato alla guelfa, torricellato di tre pezzi, merlati di tre, la torre centrale più alta, il fastigio merlato di quattro, due merli per parte, adossati alla torre centrale e a quelle laterali, esso castello finestrato di quattro di nero, due finestre nelle torri laterali, due nel corpo del castello, ordinate in fascia, queste sormontate da cinque feritoie di nero, ordinate in fascia
Stemma di Carenno
Troncato: nel PRIMO d'azzurro al terrazzo montuoso di verde accompagnato nel cielo da due cirri di bianco, nel SECONDO di rosso, all'edificio d'oro, merlato di quattro alla guelfa, munito di porta chiusa di nero e accompagnata da due finestrele ugualmente chiuse di nero, e fiancheggiato, sul fianco sinistro, dalla torre quadrata d'oro, vista in prospettiva, merlata di tre alla guelfa, finestrata di due, di nero
Stemma di Casargo
Campo di cielo alla strada serpeggiante fra due colline di verde, caricata da cinque abeti, terminante alle falde di una montagna innevata, il tutto sormontato da cinque cerchi d'oro attraversati da un cartiglio di verde, di bianco e di rosso
Stemma di Casatenovo
Di rosso, alla torre d'oro coperta, accompagnata da due tre trecce dello stesso piegate in cerchio, decussate in punta
Stemma di Cassago Brianza
D'azzurro, alla torre quadrata, di due piani, d'oro; capo d'argento, al leone d'azzurro, sostenente con le branche anteriori un castello di rosso
Stemma di Cassina Valsassina
D'argento, alla torre d'azzurro, merlata di cinque alla guelfa, mattonata di nero, chiusa di azzurro, sostenuta dal monte all'italiana di cinque colli, tre, due, di verde, fondato in punta. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Castello di Brianza
Troncato: il PRIMO di verde alla falce d'argento manicata di legno, posta in banda; al SECONDO d'azzurro a tre api d'oro dal volo spiegato
Stemma di Cernusco Lombardone
D'argento, alla torre di rosso, aperta e finestrata del campo, accollata da una vite di verde pampinosa di cinque dello stesso e fruttata di quattro d'oro
Stemma di Cesana Brianza
D'argento all'acquedotto romano di rosso piantato sul prato di verde, sormontato da un biscione visconteo
Stemma di Civate
D'argento allo stambecco di nero, attraversato da una banda in divisa verde, caricata da tre stelle d'argento, raggiate di sei
Stemma di Colico
Troncato: nel PRIMO, d'azzurro, all'aquila di nero, coronata dello stesso; nel SECONDO, di rosso, al palmizio di verde, fustato al naturale, fruttato d'oro, nodrito nella pianura diminuita d'argento, sostenuto dai due leoni d'oro, poggianti le zampe posteriori sulla pianura
Stemma di Colle Brianza
Interzato in fascia: al PRIMO d'argento al castello di rosso merlato di cinque e toricellato di un pezzo centrale merlato di tre; il SECONDO di rosso alla cometa d'oro ondeggiante in banda; il TERZO d'azzurro alla fontana d'argento zampillante
Stemma di Cortenova
Tagliato: il PRIMO, di rosso, alla rota dentata, di ventiquattro denti e di otto raggi, di argento; il SECONDO, di verde, alle sette spighe di grano, d'oro, impugnate, legate di rosso
Stemma di Crandola Valsassina
Troncato: il PRIMO, di azzurro, alle tre stelle di sette raggi, male ordinate, d'oro; il SECONDO, di rosso, al leone d'oro, con le zampe anteriori protese, poste in banda. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Cremella
Di rosso, calzato abbassato d'oro, alla torre campanaria di argento, murata di nero, munita della trifora di nero in prossimità del coronamento, della bifora sottostante, dello stesso, di due finestre a mezza altezza, di nero, ordinate in fascia, della feritoia dello stesso, nella parte basamentale, essa torre fondata sull'oro del calzato abbassato. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Cremeno
D'oro ad un monte all'italiana (3) di verde con la cima centrale addossta ad un pino al naturale, rampante sul tronco, un cervo di rosso; nel canton destro del capo, una torre di rosso merlata di 4 alla guelfa adossata ad un pastorale e ad una spada di argento decussati
Stemma di Dervio
Di rosso, al castello di argento. murato di nero, merlato alla guelfa, formato dalle due torri riunite dalla cortina di muro, le torri merlate di tre, finestrate di uno di nero, chiuse con piccola porta, dello stesso, la cortina merlata di quattro merli e di due semimerli, questi uniti alle torri, chiusa con grande porta di nero. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Esino Lario
D'azzurro alla sbarra d'oro carica della scritta di rosso Costantia, accompagnata sopra da una torre di rosso, merlata alla ghibellina con sfondo montagnoso al naturale; sotto un leone d'oro, linguato di rosso, passante su un terreno al naturale, sormontato da tre stelle d'oro, male ordinate
Stemma di Galbiate
Di rosso al gallo ardito su di una montagna di verde, caricata da un castello aperto del campo, torricellato di un pezzo centrale, merlato alla guelfa., il tutto naturale. Ornamenti esteriori da comune
Stemma di Lecco
Croce rossa in campo bianco e leone rampante su fondo azzurro-lago, a destra e sinistra, due tritoni, corona gemmata a nove palle
Stemma di Lomagna
Troncato: nel PRIMO, di rosso, alla sbarra di azzurro, caricata dalla stella di sette raggi, d'oro; nel SECONDO, di argento, al castello di rosso, mattonato di nero, aperto del campo, le due torri merlate alla guelfa di due, il fastigio privo di merli, fondato in punta. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Malgrate
Di azzurro, al ponte di argento con arco a tutto sesto, uscente dai fianchi, merlato alla ghibellina di cinque, i merli laterali combacianti con i fianchi, il merlo centrale sostenente il leone d'argento, uscente, rivoltato, la testa di fronte, linguato e armato, di rosso; l'arcata del ponte e il lembo inferiore racchiudenti il bandato ondato di argento e di azzurro. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Merate
D'azzurro, al leone d'oro rampante, tenente con le branche anteriori e con la branca posteriore destra un'asta di nero alla cui sommità è appeso un pennone di rosso. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Moggio
Croce rossa in campo argento, montagne al naturale in campo azzurro con tre stelle d'oro, Leone d'oro linguato rosso in campo verde
Stemma di Montevecchia
D'azzurro, all'aquila d'argento, rostrata, linguata, armata di nero. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Morterone
Partito d'azzurro e d'argento, al faggio attraversante, la mezza chioma posta sull'azzurro spoglia in assetto invernale, di nero, il mezzo tronco dello stesso, nodrito nella pianura d'oro; la mezza chioma posta sull'argento di verde, il mezzo tronco al naturale, nodrito nella pianura di verde. Ornamenti esteriori di Comune
Stemma di Nibionno
D'oro, al torrione di rosso, mattonato di nero, chiuso dello stesso, finestrato di quattro con le finestre quadre, due e due, di nero, merlato alla guelfa di sette, fondato sulla pianura di verde, accompagnato in capo da tre stelle di cinque raggi, di azzurro, poste una, due
Stemma di Olgiate Molgora
D'argento, al castello di rosso, chiuso e murato di nero, torricellato di due pezzi laterali, merlato alla guelfa, sormontato da un corno da caccia d'azzurro
Stemma di Oliveto Lario
Interzato in fascia: nel PRIMO di rosso a tre api d'oro dal volo spiegato male ordinate; nel SECONDO alla mitria d'argento, nel TERZO d'argento a tre monti di verde al naturale uscenti dalla punta. Ornamenti esteriori da comune
Stemma di Paderno d'Adda
Interzato in fascia: il PRIMO, di argento, alla croce di rosso; il SECONDO, di azzurro, alla stella di sei raggi, d'oro; il TERZO, di cielo, al ponte di quattro arcate e di cinque piloni, uscente dai fianchi e fondato in punta, di rosso, mattonato di nero, i piloni alternati da quattro masse d'acqua, fondate in punta, di azzurro. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Pagnona
Di cielo, alla torre di argento, merlata di quattro alla guelfa, murata di nero, chiusa e finestrata dello stesso, attraversante la collina di verde, fondata in punta e uscente dai fianchi, essa collina caricata da due corsi d'acqua, ondeggianti in banda e in sbarra, di azzurro, fluttuosi di argento, uscenti dai fianchi inferiori della torre e desinenti sui lembi laterali dello scudo; il tutto sormontato dalla stella di otto raggi, d'oro. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Robbiate
D'argento al castello di rosso murato di nero, merlato alla guelfa, torricellato di uno, accompagnato in punta da tre montagne di verde. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Santa Maria Hoè
Di rosso, al castello d'oro, murato di nero, merlato alla guelfa, il fastigio di cinque, le due torri ognuna di tre, esso castello chiuso di nero, finestrato di due in fascia, dello stesso, fondato sulla campagna di verde; al capo d'oro, caricato dall'aquila di nero. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Suello
D'azzurro, al bozzolo d'oro, accostato da tre api dello stesso, poste due in capo ed una in punta
Stemma di Vendrogno
Troncato abbassato; il PRIMO d'azzurro a due morse da fabbro naturale poste in fascia, sormontate da un giglio d'oro; il SECONDO bandato d'argento e di rosso al frutto di noce al naturale attraversante. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Vercurago
Tagliato, nel PRIMO d'azzurro alla "Montagna della Croce" al naturale; nel SECONDO di rosso alla freccia e alla lancia d'argento poste in Croce di Sant'Andrea e a due palle astate, pure d'argento, poggiate con le aste sulla freccia. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di Viganò
Fasciato d'oro e d'azzurro di sei pezzi. Ornamenti esteriori da Comune

Per segnalare aggiunte o correzioni da effettuare sulla scheda della provincia di Lecco, inviaci un'email

Pagine Utili
Stemma della Provincia
Stemma Lombardia
Dati Provincia di Lecco
Lista Indirizzi Comuni
Province in Lombardia

Cerca nel sito


 
Comuni-Italiani.it © 2004/2017 Prometheo  

Informativa Privacy - Note sui Dati