Comuni Italiani Stemma comunale di Barletta (Provincia di Barletta-Andria-Trani - Regione Puglia). L'emblema araldico del comune e la sua blasonatura. Il logo civico

Stemma Comune di Barletta

Immagine stemma non disponibile
Descrizione Araldica dello Stemma
D'argento, a quattro burelle di rosso, sovrastato da una corona turrita e circondato da due rami di quercia e di alloro, annodati da un nastro dai colori nazionali. Ornamenti esteriori da Città
Blasonatura del Gonfalone
Drappo rettangolare a forma di bandiera, di colore bianco, frangiato d'oro, caricato dello stemma comunale comunale; il drappo attaccato ad un'asta di metallo sormontata da una freccia dorata con lo stemma del Comune. Nel drappo l'iscrizione centrata in oro: "Città di Barletta". Nastri e cravatta, tricolorati dai colori nazionali, frangiati d'oro
Onorificenze
Medaglia d'oro al valor militare (07/07/2003) - L'8 settembre 1943, il presidio di Barletta, modestamente armato, ma sorretto dallo spontaneo e fattivo sostegno dei cittadini, volle proseguire sulla via dell'onore e della fedeltà alla patria, opponendosi strenuamente alle agguerrite unità tedesche e infliggendo loro notevoli perdite. Soltanto il 12 settembre, dopo l'arrivo di soverchianti rinforzi tedeschi, il presidio, provato dalle perdite subite e sotto la minaccia della distruzione della città, fu costretto alla resa. Le truppe nemiche, occupata Barletta, per ritorsione trucidarono barbaramente 13 inermi cittadini che unirono così il loro sacrificio al valore dei militari in un comune anelito di libertà. La città di Barletta, fulgido esempio delle virtù delle genti del meridione d'Italia, consegna alle generazioni future il testimone dei valori scaturiti dalla rinascita della patria e dalla conquista della democrazia e della pace. 8-13 settembre 1943
Medaglia d'oro al merito civile (08/05/1998) - Occupata dalle truppe tedesche all'indomani dell'armistizio, la città si rese protagonista di una coraggiosa e tenace resistenza. Oggetto di una feroce e sanguinosa rappresaglia, contò numerose vittime tra i militari del locale presidio e i civili che, inermi e stremati dalle privazioni, furono in molti casi passati per le armi sul luogo ove attendevano alle quotidiane occupazioni. Splendido esempio di nobile spirito di sacrificio ed amor patrio. 12 - 24 settembre 1943.
Caratteristiche Stemma
Colori: Argento, Rosso
Altri stemmi e gonfaloni: Andria (Leone), Trani (Collina, Drago, Toro, Torre), Margherita di Savoia, Corato (Cuore, Torre), Trinitapoli (Torre), Bisceglie (Quercia), Canosa di Puglia, Ruvo di Puglia, Minervino Murge, Molfetta, Poggiorsini (Orso)
Altre pagine utili
Mappa Manfredonia (con foto satellitari), Blog Mattinata (articoli e interviste), Scuole Terlizzi (primarie, licei ed istituti professionali), Descrizioni Poggiorsini (brevi descrizioni personali del comune), Siti Ruvo di Puglia (aziende, enti e portali), Dati Geografici San Ferdinando di Puglia (altitudine, coordinate, zona altimetrica, gradi giorno), Farmacie Andria (indirizzi e numeri di telefono)

Per segnalare aggiunte o correzioni da effettuare sulla scheda del comune di Barletta, inviaci un'email

Pagine Utili
Informazioni su Barletta
Lista Stemmi Provincia di Barletta-Andria-Trani
Siti barlettani
Stemma Puglia

Cerca nel sito


 
Comuni-Italiani.it © 2004/2018 Prometheo  

Informativa Privacy - Note sui Dati

 
Comuni Provincia di Barletta-Andria-Trani: Comune di Bisceglie Comune di Andria Lista