Comuni Italiani Art. 10 - Stemma e Gonfalone. Statuto Comunale di Messina (Provincia di Messina - Sicilia). La carta fondamentale dei cittadini messinesi

Statuto Comune di Messina

Titolo I - Disposizioni Generali
Capo III - Identificazione dell'Ente
Art. 10 - Stemma e Gonfalone
1. Lo stemma ed il gonfalone della città di Messina hanno conformazione indicata nel decreto di riconoscimento dell'1 maggio 1942 ed adeguato al successivo D.L. 26 ottobre 1944 n. 313. Lo stemma della città di Messina è araldicamente così descritto: uno scudo a testa di cavallo, sovrastato da una corona e circondato da due tralci di vite con grappoli di uva. Lo scudo è ricamato nei colori croce oro in campo rosso vermiglio.

2. Il gonfalone è un drappo che misura ai punti esterni cm. 100 in larghezza, con cm. 200 in altezza ed è diviso in due campi di uguali misure. Il campo superiore di colore rosso porpora, il campo inferiore di colore giallo Napoli, la bordatura è formata da un gallone in oro goffato della larghezza di cm. 8, ai quattro angoli di congiunzione sono sovrapposte quattro formelle con funzioni di borchie del medesimo colore.

 
Altri Articoli:
Art. 11 - Statuto
Art. 9 - Sede
Indice Statuto
Pagine Utili
Indice Statuto
Informazioni sul Comune di Messina
Provincia di Messina
Regione Sicilia
Lista Siti su Messina

Cerca nel sito


 
Comuni-Italiani.it © 2004/2018 Prometheo  

Informativa Privacy - Note sui Dati

 
Comuni Provincia di Messina: Comune di Milazzo Comune di Merì Lista