Comuni Italiani Art. 35 - Gestione dei Servizi. Statuto Comunale di Vibo Valentia (Provincia di Vibo Valentia - Calabria). La carta fondamentale dei cittadini vibonesi

Statuto Comune di Vibo Valentia

Titolo VII - Servizi Comunali
Art. 35 - Gestione dei Servizi
1. La gestione dei servizi comunali può avere luogo:

1) in economia, e cioè con la istituzione da un apposito ufficio comunale a cui sia demandata la gestione operativa di uno o più servizi; è ammesso il cottimo fiduciario, secondo le regole previste dal regolamento sui contratti comunali; in ogni caso, la gestione in economia è ammessa soltanto quando si tratti di attività di modeste dimensioni, per le quali non è opportuno procedere con le altre forme gestionali e sempre che l'organico comunale preveda la presenza di soggetti con qualificazione specifica per la relativa attività;

2) in concessione o in appalto a terzi, a seconda che l'affidamento del servizio comporti o meno il trasferimento di poteri pubblici; in entrambi i casi la scelta del concessionario o dell'appaltatore dovrà avere luogo secondo le regole stabilite nel relativo regolamento dei contratti comunali;

3) per mezzo della istituzione di apposite aziende speciali comunali, di cui al successivo art. 38, quando i relativi servizi debbano essere gestiti con caratteri di imprenditorialità;

4) a mezzo di apposite istituzioni, di cui al successivo articolo 39 , per i servizi di carattere sociale, la cui gestione non possa avere luogo con caratteri di imprenditorialità;

5) con la costituzione, ai sensi del combinato disposto di cui agli art. 22 e 32 della legge n. 142/90 , di società di capitali, quando per la gestione del servizio si reputi opportuno la compartecipazione finanziaria ed operativa di altri soggetti pubblici e privati; in tal caso, il capitale sociale dovrà essere ripartito in modo tale che i soggetti pubblici locali detengano la maggioranza delle azioni o delle quote; per soggetti pubblici locali debbono intendersi gli enti locali, anche sovracomunali, e i soggetti dotati di personalità giuridica di diritto pubblico la cui attività si svolga con riferimento alla collettività comunale;

6) a mezzo di convenzione, ai sensi dell'art. 32 della legge n. 142/90, intendendosi per tale un accordo complesso con soggetti pubblici e privati per la regolamentazione di una serie di attività che possono anche essere regolamentate con successivi contratti o provvedimenti amministrativi.

 
Altri Articoli:
Art. 36 - Competenza Consiliare
Art. 34 - Definizione e Categorie dei Servizi Pubblici
Indice Statuto
Pagine Utili
Indice Statuto
Informazioni sul Comune di Vibo Valentia
Provincia di Vibo Valentia
Regione Calabria
Lista Siti su Vibo Valentia

Cerca nel sito


 
Comuni-Italiani.it © 2004/2018 Prometheo  

Informativa Privacy - Note sui Dati

 
Comuni Provincia di Vibo Valentia: Comune di Zaccanopoli Comune di Vazzano Lista