Comuni Italiani Blasonatura degli stemmi comunali della provincia di Gorizia (Regione Friuli-Venezia Giulia). Lista descrizioni araldiche, loghi dei comuni

Stemmi Comuni Prov. di Gorizia

Stemma di Fogliano Redipuglia
Campo di cielo, il Sacrario di Redipuglia al naturale, la pavimentazione è caricata a sinistra dal Leone di San Marco, tenente con la branca sinistra un libro in banda; il tutto in oro, stilizzato, sopra la mezzaluna che rappresenta i Turchi; a destra, sempre in basso, un gladio spezzato accollato da due rami d'alloro al naturale in doppia decusse. Ornamento esteriore da Comune
Stemma di Gorizia
D'azzurro, alla muraglia cinta di tre torri, la centrale più alta; muraglia e torri merlate alla ghibellina, il tutto d'argento, aperte, finestrate e murate di nero, terrazzate di verde. Lo scudo è fregiato da ornamenti di Città
Stemma di Grado
Di rosso alla torre d'argento di due palchi, murata di rosso, merlata alla ghibellina, il primo palco di cinque, il secondo di tre, aperta e finestrata di due nel campo. Ornamenti esteriori di città
Stemma di Romans d'Isonzo
Uno scudo a forma inglese turrito, troncato (diviso) in due parti da una fascia blu; sulla parte superiore due stelle a sei punte e una nella parte inferiore
Stemma di San Canzian d'Isonzo
Scudo sannitico con ornamenti esteriori da Comune (sormontato da corona aurea a cinque torri circondato da due rami d'oro di quercia e d'alloro annodato da un nastro tricolore). Spaccato superiore in campo azzurro all'aquila d'oro spiegata posante su colonna romana d'argento. Spaccato inferiore al ripartito sinistro d'oro caricato di tre croci rosse in banda e al ripartito destro rosso porpora caricato dal leone veneto in maestà d'oro
Stemma di San Floriano del Collio
Tagliato: il PRIMO, di azzurro, al grappolo d'uva di argento, unito al tralcio al naturale, pampinoso di tre di verde; il SECONDO, d'oro, alla figura del milite effigiante San Floriano, con il viso, le braccia, le gambe di carnagione, con la corazza e l'elmo di argento, con il mantello di rosso, con gli stivali di cuoio al naturale, tenente con la mano sinistra l'asta di nero, posta in palo, cimata dalla bandiera a fiamma di rosso, sventolante a destra in fascia, il Santo posto a sinistra, in atto di versare acqua al naturale dal secchio di nero, posto in sbarra, tenuto dalla mano destra, l'acqua rivolta verso la chiesa d'argento, posta a destra, con loggia centrale di cinque luci, di nero, con due finestrelle tonde dello stesso, munita di quattro porte, di nero, unita a sinistra al campanile d'argento, coperto di rosso, finestrato con bifora, di nero, con finestrella tonda sotto la bifora, dello stesso, con cinque sottostanti fenditure, di nero, una, una, due, una, chiesa e Santo sostenuti dalla pianura di verde. Ornamenti esteriori da Comune
Stemma di San Pier d'Isonzo
Di colore rosso, quadripartito da una croce argentata sulla quale si incrociano le chiavi di San Pietro

Per segnalare aggiunte o correzioni da effettuare sulla scheda della provincia di Gorizia, inviaci un'email

Pagine Utili
Stemma Friuli-Venezia Giulia
Dati Provincia di Gorizia
Lista Indirizzi Comuni
Province in Friuli-Venezia Giulia

Cerca nel sito


 
Comuni-Italiani.it © 2004/2017 Prometheo  

Informativa Privacy - Note sui Dati